Torta Pere e Cioccolato by nonna/ Tortino al cioccolato con formaggio erborinato Edelpilz

Due ricette invernali, dolci, calde. Entrambe con il cioccolato….

Torta di Pere e cioccolato della nonna

Ingredienti:

Farina 200 g / Zucchero 100 g
/ Burro 170 g / Lievito chimico in polvere
1/2 bustina / Cioccolato fondente 200 g/
Amaretti 100 g / Uova 4 / Vino bianco
moscato 350 ml circa / Pere qualità coscia
7 (circa 700 gr)

Per prima cosa sbucciare le pere, tagliate a quarti, senza i semi e la parte dura centrale.
Lasciarle marinare nel vino bianco per almeno 20 minuti, oppure farle cuocere in un tegame con vino bianco
moscato e fate cuocere a fuoco allegro. Tritato il cioccolato fondente e sciolto a bagnomaria, va aggiunto del burro  (cca 100 gr) da mescolare e sciogliere assieme. .In un mixer sbattere 50 gr di burro e 4 tuorli  d’uovo, fino ad ottenere una bella crema  alla quale aggiungere il composto di cioccolato. Il composto ottenuto va messo in una ciotola capiente insieme agli amaretti sbriciolati , la farina e il lievito setacciati. Montare gli albumi a neve ferma insieme allo  zucchero.  Il tutto va Unito al composto di cioccolato e amaretti.

 Dividere l’impasto in due parti e versarne una prima metà in una tortiera imburrata e infarinata del diametro di 22-23 cm, quindi ricoprire  il tutto con le pere che a loro volta coprirete con il resto della preparazione.

In forno a 180° per almeno 40 minuti. Una volta pronta, aspettare che si  raffreddi per non far perdere il volume ottenuto dalla lievitazione. Toglierla dalla tortiera e passare zucchero a velo.

Una ricetta più ardita, che unisce cioccolata/zenzero/formaggio

Tortino al cioccolato abbinandolo ad una salsa diversa dalle solite dalle note  leggermente piccanti. Ideale sia per chiudere un pasto sia per concedersi una pausa dolcissima a metà di un freddo pomeriggio. La curiosità sorprendente di questa ricetta è proprio l’abbinamento che non ti aspetti: al tortino al cioccolato, preparato con mandorle tostate, zenzero e un po’ di rum per accentuarne la profumazione avvolgente, viene aggiunta prima dell’impiattamento una crema con il formaggio erborinato Edelpilz.

Preparato con il miglior latte della montagna, Edelpilz presenta una consistenza leggermente friabile e un colore bianco solcato dalle venature blu della muffa nobile. L’aroma intenso che ne deriva è arricchito da una pregiata nota piccante, che lo rende perfetto per essere degustato in purezza o per arricchire ricette sia dolci che salate.

La formulazione, inoltre, è gluten free e prevede l’utilizzo di caglio microbico, che lo rende adatto anche a quanti seguono una dieta vegetariana.

INGREDIENTI PER 4/6 TORTINI

100 g mandorle tostate
90 g zucchero
80 g burro
70 g cioccolato
30 g biscotti secchi
4 uova
20 g zenzero fresco (oppure ½ cucchiaino in polvere)
2 cucchiai di rum
1 scorza grattugiata d’arancia
100 g panna
50 g Edelpilz
6 stampini alluminio usa e getta

Lavorare il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso, aggiungere i tuorli d’uovo, il rum, lo zenzero, le mandorle tritate finemente, il cioccolato fuso a bagnomaria, la scorza d’arancia e i biscotti tritati; mescolare gli ingredienti e incorporare, delicatamente, gli albumi montati a neve. Versare il composto negli stampini di alluminio imburrati e cuocerli nella vaporiera, sformarli sopra i piatti individuali, e servirli tiepidi accompagnandoli a piacere con la salsa di Edelpilz.

PER LA SALSA: scaldare la panna con l’Edelpilz, farlo sciogliere completamente e versarne un cucchiaio sui tortini.

CONSIGLIO: si possono anche cuocere in forno a bagnomaria, a 120° per 15-20 minuti. Alla salsa si può aggiungere pere cotte a cubetti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: