Come servire e assaporare la Birra? Importante il bicchiere, come versarla e tanti altri consigli

Tre italiani su quattro amano la birra ed è proprio l’estate il momento giusto per consumarla, secondo l’indagine “Gli italiani e la birra” realizzata da AstraRicerche per AssoBirra. Ma per assaporarne veramente gusto e freschezza bisogna fare attenzione a particolari accorgimenti.

Come conservare la Birra

Per una giusta degustazione è importantissimo anche il prima. Una giusta conservazione infatti è fondamentale per mantenere intatte tutte le qualità organolettiche della buona per eccellenza. Primo consiglio quello di non esporre la birra a sbalzi di temperatura elevati e bruschi. Stesso vale per i movimenti che non dovranno mai essere eccessivi. Va conservata in posizione verticale in posti freschi e asciutti, meglio ancora se in penombra. Fate poi molta attenzione alla data di scadenza entro cui bisogna consumarla, al massimo qualche giorno dopo.

La temperatura

Anche se molti di voi di sicuro la amano così, la birra non va servita ghiacciata: va infatti servita fresca seguendo le indicazioni riportate in etichetta poichè ogni birra è a sé e la temperatura aumenta con l’aumentare la gradazione alcolico e la corposità. Le birre chiare e leggere vanno servite intorno ai 5 gradi, la Weizen invece tra gli 8 e i 10 gradi, mentre birre più strutturate devono essere servite intorno ai 15°. Una temperatura troppo rigida si riconoscerà dal fatto che ci sarà poca schiuma. Troppa invece indica una temperatura non della giusta freschezza.

Il bicchiere

Come per il vino, anche la birra richiede il giusto bicchiere. No quindi in partenza al bere la birra direttamente della bottiglia, cosa che farebbe perdere circa l’80% del gusto. Il bicchiere deve essere di vetro trasparente. Per birre come la Lager e la Pils viene usato il calice a tulipano. La coppa valorizza maggiormente le birre aromatiche come la Abbazia. La pinta èp indicata per le birre che vanno servite con poca schiuma. Il classico boccale poi ha il pregio di mantenere la birra alla giusta temperatura ed è ideale per la Lager bavarese.

La spillatura…

Prima di versare la birra il bicchiere va bagnato con acqua fredda. In questo modo non ci sarà shock termico e non ci sarà alterazione nella temperatura della birra.  All’inizio della spillatura il bicchiere va riempito lentamente fino ai tre quarti, mantenendolo in posizione obliqua a 45°. La parte finale va versata in modo rapido e in posizione verticale. In questo modo si otterrà la schiuma che è necessaria per evitare l’ossidazione e valorizzarne gli aromi.

Finalmente… la degustazione

Non finisce qui, infatti per assaporare al meglio la birra è importante anche come la beviamo. Bisogna portare il bicchiere verso la bocca e non viceversa per evitare di bere la schiuma aspirandola dall’alto. In questo modo la birra scivola sotto la schiuma. Bisognerebbe degustarla a grandi sorsi per riempire di sapore tutte le papille gustative. Ricordiamoci poi di tenere il bicchiere in basso così da non scaldare la birra con le mani.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: