Come scegliere una macchina del caffè: ecco quello che bisogna sapere

Vuoi poter gustare un buon espresso anche a casa, senza dover andare ogni volta al bar? Allora, hai bisogno di una macchina per il caffè pronta all’uso. Tuttavia, non deve essere un modello qualsiasi, ma quella perfetta per far fronte alle tue esigenze. Del resto, questo prezioso elettrodomestico, che popola le cucine degli Italiani, è disponibile in commercio in numerose varianti, ognuna con delle caratteristiche specifiche che è necessario valutare in fase di scelta.

Di fatto, è possibile trovare apparecchi manuali, che richiedono una corretta dosatura e miscelazione. Il prezzo d’acquisto è elevato, ma visto che prevedono l’utilizzo del caffè macinato, la spesa richiesta a lungo andare è ridotta. Un ottimo rapporto qualità-prezzo è proposto dai modelli automatici, che permettono di preparare un espresso aromatico e gustoso con estrema facilità.

In questo caso, i costo di mantenimento dipendono dalla macchinetta scelta, nonché dalle funzionalità disponibili. I più diffusi sono, invece, i dispositivi che funzionano a capsule, anche perché sono estremamente convenienti da acquistare. Il costo delle capsule, però, nella maggior parte dei casi, è piuttosto elevato.

Infine, è necessario ricordare le macchinette da caffè a cialde, che sono facili da utilizzare. Infatti, è sufficiente inserire la cialda nel manicotto ed il gioco è fatto. Tuttavia, il prodotto che si ottiene è di qualità non eccelsa. Del resto, il prezzo di acquisto è ridotto, così come quello di mantenimento.

Attenzione a funzionalità, materiali e marche: come valutare questi aspetti?

Uno degli aspetti più importanti da valutare quando si desidera acquistare una macchina per il caffè sono sicuramente le funzionalità aggiuntive, a meno che non si voglia un apparecchio di base. Alcuni modelli, infatti, oltre al caffè sono in grado di preparare anche altre bevande (cappuccino, cioccolata calda, ecc.), altri riescono a selezionare la lunghezza dell’espresso, altri ancora avvertono quando il livello dell’acqua è troppo basso e così via.

Tuttavia, scegliere una macchina da caffè vuol dire anche valutare i materiali di costruzione, che devono essere resistenti e robusti. La speranza, infatti, è quella che il dispositivo selezionato duri il più a lungo possibile. Parlando, invece, di brand, è importante individuare quelli più affidabili, in modo da evitare fregature.

Negli ultimi anni, anche le note marche di caffè si stanno dedicando alla creazione ed alla distribuzione di apparecchi per la preparazione dell’espresso. Vuoi acquistare una macchina caffè illy? Si tratta certamente di un’ottima idea, soprattutto se ti piace la qualità del caffè proposto da questo celebre brand italiano.

Accessori, manutenzione e dimensioni: sono fattori importanti?

Al contrario di quello che pensano molte persone, gli accessorisono molto importanti in una macchina per il caffè, in quanto consentono una maggiore praticità in fase di utilizzo. Tuttavia, le possibilità sono tante, quindi, è bene valutare ciò che veramente serve. Vuoi qualche esempio? Accessori per favorire la preparazione della miscela, decalcificatori, piani di appoggio aggiuntivi e manovelle di varie dimensioni.

Anche le dimensioni ed il peso, però, non devono essere sottovalutati, poiché bisogna considerare che l’apparecchio scelto deve poter essere riposto con agio in cucina e deve poter essere sollevato senza troppi problemi durante la pulizia. E per quanto riguarda la manutenzione? É bene specificare che nessuna macchinetta ne è esente. Alcuni apparecchi, però, sono più impegnativi di altri. Dunque, è importante fare attenzione in fase di scelta.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: