Workout del viso: cos’è e quali sono i benefici per la pelle

 

La ginnastica facciale è un particolare tipo di attività tonificante per il viso che consiste essenzialmente in una serie di esercizi per il volto che mirano ad attivare la circolazione sanguinea dei muscoli del viso, per mantenere allenati i tessuti e contrastare l’invecchiamento e il conseguente indebolimento della pelle. Ovviamente, come per la ginnastica tradizionale, anche quella facciale richiede costanza ed impegno, ma a lungo andare (esattamente come per la palestra), si inizieranno a notare sul proprio viso i segni positivi dell’allenamento.

I benefici della ginnastica facciale sono molteplici, ed hanno già aiutato moltissime persone ad alleviare i segni più ostici dell’invecchiamento, specialmente quelli che si formano a causa dell’espressività della pelle del viso, come le rughe di espressione sulla fronte, che richiedono interventi specifici per riuscire ad essere attenuate, oppure le rughette e le screpolature che si formano ai lati della bocca, che richiedono oltre ad un allenamento costante, anche una cura dettagliata della propria skin routine. Vediamo allora alcuni esercizi da svolgere a casa in modo semplice e veloce.

Come praticare la ginnastica facciale

Per cominciare è bene sottolineare che la ginnastica facciale può essere svolta in autonomia direttamente a casa, non serve quindi investire ingenti somme di capitale per imparare gli esercizi di base da realizzare per tonificare la propria pelle; tuttavia, per chi avesse bisogno di un tipo di allenamento specifico, esistono anche delle istruttrici pronte a fornire dei piani ad hoc per ogni tipologia di pelle. In generale, si possono trovare video per il workout del viso anche online o sulla piattaforma Youtube.

L’ideale sarebbe riuscire a dedicare a questa attività almeno 10-15 minuti del proprio tempo su base giornaliera, così da abituare i muscoli ad un allenamento quotidiano e duraturo. Di seguito proveremo a fornire 3 tipi di esercizio da svolgere nel tempo libero:

  1. Facce buffe per la fronte – questo tipo di allenamento è pensato per ridurre le rughe sulla fronte e consiste essenzialmente in una serie di ripetizioni di facce crucciate seguite da un sorriso a bocca aperta, occhi aperti e sopracciglia alzate. 
  2. Rughe attorno alle labbra – per alleviare le rughette attorno ai lati della bocca, bisogna simulare un bacio a stampo ripetutamente, mantenendo la posizione per alcuni secondi e poi rilassando la bocca.
  3. Tonificare gli zigomi – per eseguire questo esercizio bisognerà produrre con le labbra prima una “o” e successivamente una “a”, mantenendo la posizione per alcuni secondi. In questo modo gli zigomi risulteranno visibilmente tonici e naturalmente alti. 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: