Uomini hipster: la moda con la barba… piena di batteri?

HIPSTER

Negli ultimi tempi è la moda che ha fatto impazzare uomini di varie età. Molto Inn anche tra i giovani d’oggi, con la barba folta e ben curata, spesso accompagnata da occhiali neri e un abbigliamento semplice e pulito.

Ma anche se la pulizia, appunto, è al primo posto a quanto pare non basta per tutti gli uomini, tra cui anche molti volti famosi, che hanno scelto la moda hipster. Infatti, sembra che possa nascondere diverse insidie soprattutto a livello igienico.

Si può trasformare in una vera e propria culla per migliaia di batteri: sulla pelle, ben nascosti, possono essercene ben 20 mila secondo quanto analizzato dallo studio condotto da Anthony Hilton, capo del dipartimento di biologia dell’Aston University (Gb), pubblicato su ‘Anaesthesia’.

Arriva così la conferma che la barba ospita molti più batteri di un volto ben rasato e anche dopo essere stata ben lavata, rimane il rischio germi per la pelle. Ad esempio, nel caso di un raffreddore è facile che gli stafilococchi rimangano intrappolati feltro la barba, pronti al contagio al primo bacio.

A rafforzare questa teoria anche Ron Cutler, specialista dell’Università Queen Mary di Londra che conferma come la barba possa diffondere infezioni.

A difesa della barba arriva però Hugh Pennington, professore emerito di batteriologia dell’Università di Aberdeen secondo il quale con o senza barba, si trattengono sul volto lo stesso numero di batteri.

Secondo voi, chi ha ragione?

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: