Trucchi in casa: dalla cucina alle piante. Tante idee che forse non sapevi

Sacchetti fai da teGeneralmente facciamo sempre le stesse cose e nello stesso modo, senza sapere che con dei piccoli trucchetti la nostra vita potrebbe essere più semplice. Proviamo a suggerirvene qualcuna, sperando poi in un vostro commento dopo averci provato.

Cominciamo dalla cucina, quando cercate di seguire una ricetta da un ricettario o dall’ultimo numero della vostra rivista food preferita. Le pagine che si chiudono continuamente o che non sapete dove mettere per poterle leggere bene. Prendete una stampella per le gonne. Pinzate le pagine aperte nel punto in cui è stampata la ricetta e appendete a questo punto il libro sulla maniglia alla giusta altezza e il gioco è fatto. In questo modo non rischierete neanche di sporcarne l’interno con i vari in gradienti che dovrete maneggiare mentre date una letta alla ricetta.

Se poi tra gli ingredienti c’è la cipolla, non cominciate a piangere prima ancora di averla tagliata. Per evitare i lacrimino provate così: mettete un sorso di acqua in bocca… sembra sia veramente efficace per non versare lacrime di coccodrillo.

Idea molto più interessante quella legata alla spesa. Non so a voi, ma a me capita sempre di uscire e tornare con prodotti già presenti in dispensa e senza quello che serviva proprio per la cena. Al posto di fogli e foglietti che tanto lasciamo sul tavolo della cucina, dopo averli preparati con tanta attenzione, scattate una bella foto a frigo aperto, così da avere la situazione sotto controllo anche una volta arrivati al supermercato. Stesso discorso per la dispensa.

Se poi vi troverete a combattere con una bella, si fa per dire, macchia di vino sul tappeto sappiate che basterà la schiuma da barbara, spruzzata sulla macchia. Dovrete poi strofinare, risciacquare e far asciugare e tutto tornerà come nuovo.

Per fare dei sacchetti salva freschezza fai da te (vedi foto), con tanto di chiusura tagliate al collo una bottiglia di plastica vuota. Riempite il sacchetto con l’alimento da conservare o da portare dietro con voi. Infilate la parte superiore del sacchetto dentro al collo della bottiglia tagliata, rigiratelo al di sopra e tappate con il tappo. Ecologico e pratico!

Se poi avete preparato le uova sode, non buttate via l’acqua di cottura. Una volta a temperatura ambiente, usatela per annaffiare le piante di casa.

Infine, dopo aver lavato i denti con il dentifricio potrete utilizzarlo anche per pulire le scarpe da ginnastica o rimuovere il calcare dai sanitari. Ah, serve anche per recuperare i DVD e CD rigati.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: