TripAdvisor cambia e punta sui social nel segno di brand, editori e influencer

18 anni fa nasceva TripAdvisor, l’ormai nota piattaforma dedicata ai viaggiatori che ha ormai da tempo influenzato il modo in cui milioni di persone organizzano i propri viaggi in giro per il mondo, grazie alle recensioni che permettono di conoscere l’opinione di esperti del settore o persone comuni in merito a ristoranti, hotel e, in generale, luoghi da vedere nelle città che si decide di visitare.

Il successo che TripAdvisor ha ottenuto in questi anni è sotto gli occhi di tutti. Ma l’obiettivo continua ad essere quello di voler offrire agli utenti una piattaforma sempre più ricca di opportunità per organizzare al meglio i propri viaggi. Ed è con questo obiettivo in mente che arriva una piccola rivoluzione che, di fatto, renderà TripAdvisor ancora più social rispetto al passato. Una rivoluzione presentata in questi giorni dai vertici dell’azienda.

E’ stato il CEO di TripAdvisor in persona, Stephen Kaufer, nel corso di una conferenza stampa, ad annunciare le novità che riguarderanno il celebre portale dedicato ai viaggiatori. Alla base del progetto c’è la volontà di rinnovare TripAdvisor come mai fatto dal suo debutto avvenuto 18 anni fa. Non si tratterà solo di un restyling grafico, ma di una vera e propria rivoluzione che trasformerà l’enorme community di TripAdvisor in una sorta di piattaforma social dedicata ai viaggi.

Attraverso il portale web o l’app ufficiale per le principali piattaforme mobili, il nuovo TripAdvisor in arrivo entro fine 2018 consentirà agli utenti di accedere ad una piattaforma dove non saranno presenti solo le oltre 661 milioni di recensioni e opinioni scritte dagli utenti, ma anche contenuti pubblicati da editori, brand famosi e social media influencer con cui TripAdvisor ha siglato partnership, e non mancheranno le altre realtà che fanno parte della società, da The Fork a Smarter Travel e Cruise Critic . Per iniziare saranno 500 i partner del nuovo TripAdvisor, ma di certo in futuro cresceranno.

Ma quale effetto avrà questo per gli utenti? Alla base del nuovo TripAdvisor ci sarà quello che viene definito il primo “feed” dedicato ai viaggi. Al momento dell’accesso, quando organizzano un viaggio, gli utenti potranno visualizzare all’interno di un unico spazio le recensioni di influencer ma anche le opinioni di esperti e degli amici che hanno già visitato un determinato luogo concentrando l’attenzione esclusivamente sulla città da visitare. Sarà così più semplice scegliere la meta del viaggio basandosi anche sulle opinioni degli amici. Nell’apposita sezione “Viaggi” gli utenti potranno creare veri e propri itinerari o wishlist dei luoghi che si vorrebbe visitare. Queste liste potranno essere private o condivise con l’intera community.

L’obiettivo del nuovo TripAdvisor è quello di rendere l’esperienza degli utenti più social, migliorando l’interazione della community e rendendo ancora più semplice organizzare i viaggi basando le proprie scelte su una miriade di contenuti dettagliati.

La nuova versione sarà disponibile in maniera definitiva entro fine anno, ma nel frattempo è disponibile la versione beta che servirà a ricevere i primi feedback necessari per ottimizzare l’esperienza della comunità di TripAdvisor.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: