Toy boy Vs brizzolato. Secondo voi chi vince? Pro e contro dell’amore 2.0

Negli ultimi anni sembra che il toy boy vada per la maggiore: un baldo giovane, molto giovane, sembra sia stato da sempre nelle fantasie delle donne mature (e non chiamiamole milf), quelle più sicure di sé, con la bellezza curata anche se con qualche anno in più. Insomma la coppia con lei più grande di lui non è più un tabù e soprattutto per chi si ritrova con un matrimonio alle spalle, uomo più giovane può diventare la giusta ricompensa… o almeno pare.

Insomma la ricerca dei giovanotto, con tutti i lati positivi dell’avere al proprio fianco un aitante amante nel pieno dell’onda ormonale, dal fisico appagante (neanche sempre) e che non è arrivato neanche ai 40, può poi finire in una grande delusione. Guardando la situazione dal lato antropologico infatti, la ricerca del toy boy nasconde una certa insicurezza che non coglie solo l’uomo dopo una certa età, ma a quanto pare la paura di invecchiare unisce tutti e due i sessi in una costante ricerca di qualcosa che possa offuscare ruchette e anni di troppo.

Così è facile cadere tra le braccia del sesso opposto se sulla carta di identità mostra una ventina di anni in meno: ci si sente appagate, ancora in gioco. Un doppio risultato se si pensa al giovinastro che può annoverare tra le sue vittorie quella del rimorchio con la donna vissuta, quella donna che lo fa passare di merito nell’età adulta a pieni voti.

Vent’anni di differenza… è amore vero?

Fin qui tutto bene, ma con il tempo la disparità di età si sente, uh se si sente. Un lui giovane sarà in costante balia di donne più “fresche” di voi e dal sentirsi ancora piacenti, si passerà alla gelosia per qualsiasi cosa di più giovane ci passi intorno. Senza contare che avreste al vostro fianco qualcuno che deve ancora percorrere tutte le tappe che voi avete ampiamente già marcato. Ne vale la pena? Un po’ come nella scelta della macchina dove tra la sportiva e la rassicurante monovolume, idealmente si tende verso quella più costosa e di scena, solo per due, per poi dirottarsi su quella comoda, bella e piena di accessori che già sappiamo usare, da poter portare ogni weekend con tutta la famiglia.

Vogliamo mettere poi l’esperienza di un uomo over “anta”, la bellezza del vissuto, quella ruga in più sul sorriso che vi farà stare a bocca aperta? Vogliamo parlare dei discorsi che si possono affrontare insieme, della cultura, dello stile di vita che potrebbe forse più accomunarci all’uomo bello e brizzolato, interessante e che sa sempre come farvi felici?

Meditate donne meditate, perché troppo spesso la felicità è sotto ai vostri occhi e non è sempre quella più appariscente. Insomma sogniamo la duetto, ma sediamoci comodamente in un bel Suv familiare!

Approfondimenti: diamo uno sguardo ai Vip over 50 che sono anche meglio di prima…

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: