Sodastream per un Natale “sostenibile” e rispettoso dell’ambiente

Quello di quest’anno sarà un Natale sobrio e sostenibile, confermando un trend che si è andato a delineare nel corso dei mesi passati. Ma sarà soprattutto un Natale affettivo, fatto di cose magari meno “preziose” ma di maggior valore, cercate e ricercate, artigianali e soprattutto sostenibili, con un’attenzione particolari ai costi. È quanto emerge da un’indagine condotta da SodaStream, brand leader globale nella produzione e distribuzione di sistemi di gasatura domestica di acqua e bevande, condotta su più di 2000 utenti in tutta Italia.

 

Agli italiani sono state fatte domande in merito alle loro scelte per i regali natalizi e per i momenti conviviali. Il 63% degli intervistati si è detto pronto a regalare oggetti sostenibili e, possibilmente poco costosi. Non c’è la corsa all’acquisto, ma la ricerca più attenta e personale di regali davvero pensati per le persone che li riceveranno: il 30% si orienterà su oggetti belli e dall’animo sostenibile (come i gasatori SodaStream, che di recente hanno ottenuto anche la certificazione Carbon Trust, per l’impegno dell’azienda per l’ambiente), bene anche il lusso ma meglio se di seconda mano, oggetti realizzati con materiale riciclato o riciclabile, artigianali e per il 17% degli intervistati anche fatti in casa.

Il Natale 2021 sarà soprattutto all’insegna del cibo buono e sostenibile: il 50% dei consumatori intervistati ha dichiarato di voler prediligere specialità alimentari a km0 sia per i regali sia pensando ai menù delle feste. Agli intervistati infatti è stato chiesto se faranno attenzione anche alla spesa natalizia e se preferiranno menù sostenibili: tra i super convinti, il 39% dei consumatori intervistati, che hanno risposto affermativamente a questa chiamata, sottolineando la scelta green degli alimenti, il 34% dichiara che certamente farà attenzione a ciò che metterà in tavola ma ancora non ha pensato al menù, e il 7% vorrebbe essere più sostenibile nelle proprie scelte ma ancora non sa bene come fare. Possiamo quindi affermare che la stragrande maggioranza ha ormai abbandonato le abitudini delle vecchie generazioni di comprare troppo e senza preoccuparsi di origine, metodi di produzione e piatti pronti, seguendo in modo consapevole il trend attuale, dove anche l’eleganza e il bon ton delle occasioni speciali non possono prescindere dalla sostenibilità. Anche a tavola e nelle occasioni speciali quindi, al posto di primizie e prodotti esotici, meglio puntare su specialità di stagione e a km0. Solo il 20% degli intervistati si dichiara fedele alle tradizioni come primo e forse unico drive di scelta.

SodaStream ha voluto chiedere agli intervistati come definiscono un alimento o una bevanda green: il 54% degli intervistati considera green un prodotto che non inquina o lo fa poco, mentre il 28% considera green prodotti a km0.

Gli intervistati hanno portato all’attenzione il problema dei costi: ancora oggi in Italia le scelte sostenibili non sempre lo sono anche per il portafogli. Infatti, il 62% degli intervistati si è detto favorevole all’acquisto di prodotti sostenibili purché essi lo siano anche dal punto di vista economico. Rimane comunque alto (31%) il dato di coloro che sono disposti anche a pagare di più e continuano a preferire alimenti e bevande green, sottolineando che è importante, anche in questo campo, fare la propria parte per il Pianeta.

“Oggi c’è sicuramente più consapevolezza sui temi ambientali afferma Petra Schrott, Direttore Marketing di SodaStream Italia e soprattutto sull’importanza che anche le scelte individuali hanno nel contrastare l’inquinamento e in generale lo stato di salute del Pianeta. Anche noi di SodaStream siamo impegnati già da diversi anni in progetti di sostenibilità. In particolare, l’azienda promuove stili di vita in cui si riduce l’utilizzo di oggetti in plastica monouso e si usi in modo consapevole e senza sprechi l’acqua del rubinetto. L’azienda attraverso la diffusione dei suoi gasatori e sostituendo la plastica dei contenitori degli sciroppi (per aromatizzare l’acqua e per preparare bibite) con il metallo, intende risparmiare, entro il 2025, ben 78 miliardi di bottigliette di plastica monouso. Inoltre, è notizia recentissima l’acquisizione della certificazione CARBON TRUST FOOTPRINT che sarà riportata anche sul nuovo SodaStream DUO, il gasatore di ultima generazione compatibile sia con le bottiglie in vetro, sia con le bottiglie in PET.”

 

****

 

Su Sodastream

Sodastream Italia, sede italiana di Sodastream International B.V, è leader mondiale nella produzione e distribuzione di sistemi di gasatura domestica di bevande, che permettono ai consumatori di trasformare in modo semplice e istantaneo la normale acqua di rubinetto in bibite gasate e acqua frizzante. I gasatori Sodastream offrono una soluzione altamente differenziata e innovativa per i consumatori di bibite gassate e acqua frizzante, in bottiglia o in lattina. I prodotti Sodastream sono ecologici, economici, promuovono salute e benessere, sono personalizzabili, divertenti e facili da usare. Inoltre offrono convenienza e vantaggi, eliminando la necessità di trasportare le bottiglie dal supermercato a casa, di sistemarle in casa e di smistarle regolarmente una volta vuote. I prodotti Sodastream sono disponibili in oltre 70.000 punti vendita in 45 paesi in tutto il mondo, tra cui oltre 17.000 negozi al dettaglio negli Stati Uniti.

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.sodastream.it/.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: