Robert Pattinson, il nuovo Batman con un curriculum d’eccellenza

Quest’anno mia figlia vedrà Batman. Non ha mai amato i supereroi, ma immagino per questa nuova interpretazione del pipistrello, farà un’eccezione.

Partiamo dalle origini… La sua carriera internazionale è decollata quando è stato scelto per interpretare Cédric Diggory al fianco del famoso Harry Potter (Daniel Radcliffe) nel quarto capitolo della saga, intitolato Harry Potter e il Calice di Fuoco – 2005. Seppure  Robert Pattinson appare solo in questo quarto episodio, questo gli permetterà di acquisire fama internazionale che aprirà le porte a un altra serie diventata famosissima tra i giovani: Twilight. Proprio dal  2009 ottiene il ruolo dell’affascinante vampiro: Edward Cullen, personaggio che conserverà durante i cinque film della  serie. Il successo di questo adattamento dei romanzi di Stephenie Meyer è incredibile e spinge la coppia Robert Pattinson –  Kristen Stewart  al successo internazionale. Questo ruolo gli è valsa la partecipazione a nuove e grandi produzioni  oltre a farlo eleggere uno degli uomini più affascinanti dell’anno (secondo People Magazine).

Nella memoria dei più a  Robert Pattinson si associa il ruolo dell’algido vampiro di  Twilight.  Con Batman. L’attore britannico incarna infatti il ​​vigilante mascherato di Gotham City  in  The Batman, al cinema in questi giorni. Alcuni, che ricordano l’esperienza di Twilight, hanno criticato ingiustamente anche questa scelta di casting. Ma a tutti questi spettatori – andrebbe però fatto conoscere la carriera che ha fatto seguito le serie sopra-nominate. L’attore inglese negli ultimi anni ha partecipato a produzioni cinematografiche di altissimo livello.

Dopo aver subito la luce degli studios, Robert Pattinson, di carattere discreto, si rifugia nel cinema d’autore in lingua inglese. Si è distinto in particolare con David Cronenberg ( Cosmopolis, Maps to the stars ), Claire Denis ( High Life ), James Gray ( The Lost City of Z ) e persino con i fratelli Safdie ( Good Time). Ogni volta, la sua performance di recitazione viene acclamata, anche se non ha ottenuto il sostegno della professione durante le cerimonie di premiazione. Robert Pattinson non ha abbandonato del tutto i blockbuster da quando appare nel film di spionaggio di Christoper Nolan,  Tenet. Di fronte a un simile CV, sono in tanti a volerlo vedere indossare i panni del famoso pipistrello. Una prova non d’autore, ma importante per incoronarlo.

Tanti illustri predecessori hanno trovato in Batman non un prestigio ma un ostacolo a successivi lavori. Indossare i panni di Bruce Wayne non è compito facile.  Da  Michael Keaton, Val Kilmer, George Clooney, Christian Bale e Ben Affleck,  in tanti hanno inseguito la consacrazione nei panni del supereroe senza poteri, ma con mezzi e soldi.  La Warner Bros., che produce questa nuova versione come le precedenti, può avere grandi speranze al botteghino per The Batman. Possiamo anche immaginare che un sequel sia già già stato pensato. Tutto dipenderà dal botteghino e dal fascino, un po’ algido, del bel Robert.

 ROBERT PATTINSON

Robert Thomas Pattinson è nato il 13 maggio 1986 a  Londra . Sua madre lavora in un’agenzia di modelle e durante l’adolescenza gli fa ottenere alcuni ruoli per sfilate e modello. Thomas però è attratto dalla recitazione e dal teatro, e questo è chiaro fin da subito. Si susseguono piccoli ruoli in serie-TV. Solo nel 2003 ottiene però un primo ruolo rilevante , prima in TV e poi al Cinema.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: