Operation Smile Italia Onlus: ecco di cosa si occupa

Operation Smile Italia Onlus è una delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale più importanti in Italia ed è nota per i suoi progetti internazionali in ambito pediatrico. È da diversi anni ormai che offre il suo aiuto per salvaguardare la qualità di vita dei più piccoli e questo anche grazie alle migliaia di persone che ogni anno decidono di dare il loro contributo economico attraverso delle donazioni volontarie.

La popolazione pediatrica è una delle più fragili e la fragilità si osserva ancora di più nei paesi in cui le risorse economiche scarseggiano. Operation Smile è la onlus italiana che aiuta i bambini a sorridere di nuovo e che si impegna a trattare i casi di palatoschisi, offrendo cure di elevata professionalità e qualità anche a coloro che vivono in condizioni sociali ed economiche non vantaggiose.

Cos’è la palatoschisi trattata da Operation Smile?

La onlus di cui si sta parlando si impegna ad offrire delle cure specialistiche ai bambini che nascono con la palatoschisi, una malformazione congenita che porta ad un corretto sviluppo del distretto testa-collo e che colpisce in particolare il palato ed il labbro.

Si tratta in realtà di una forma molto variabile ed infatti sono classificate diverse tipologie di malformazioni, alle quali si dà un nome in base alle strutture che sono coinvolte. Fin dai casi lievi – ed a maggior ragione in quelli di entità maggiore – è necessario intervenire chirurgicamente per correggere la malformazione e per garantire al paziente un corretto funzionamento delle strutture.

Nella palatoschisi non si ha infatti solo un problema estetico – che non va comunque sottovalutato, perché incide molto sul paziente – ma anche un problema funzionale. I pazienti hanno difficoltà nella masticazione, nella respirazione e nella fonazione, perché uno sviluppo non corretto del palato (ed eventualmente di altre strutture coinvolte) non consente di avere uno sviluppo funzionale adeguato.

Dove opera questa onlus ed in che modo?

La onlus è attiva nei paesi del mondo meno fortunati dal punto di vista economico e sociale, nei quali l’accesso all’assistenza sanitaria è complesso. La palatoschisi richiede infatti un trattamento chirurgico specialistico ed anche una gestione postchirurgica professionale. Si tratta di un intervento costoso e sono miliardi le persone che ad oggi non hanno l’opportunità di accedere all’assistenza chirurgica.

In tutto il mondo sono effettuati ogni anno circa 310 milioni di operazioni chirurgiche ed è stato rilevato che solo il 6.3% di queste sono eseguite sulla popolazione povera del mondo, un dato sconvolgente e che inquadra la situazione attuale. Grazie all’operato di questa onlus italiana, un maggior numero di bambini nati con una malformazione facciale potranno tornare a sorridere, grazie al lavoro di team specializzati che si occupano di eseguire gli interventi, ma anche di formare i medici locali per consentire loro di eseguire le operazioni future.

Tutto questo è reso possibile dal supporto economico di coloro che credono in questa causa e che decidono di contribuire con delle donazioni volontarie, dando alla onlus la cifra che preferiscono e facendo donazioni con la frequenza che preferiscono, anche semplicemente delle donazioni singole.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: