Nissan Juke II serie, prova su strada con tante belle impressioni [+ Galleria]

Personalmente non ho mai amato molto la I^ serie della Juke. Le motivazioni erano sia estetiche che tecniche. Il telaio era vecchio (Scenic I ^ serie) adattato, ma superato e i motori anche non erano di ultima generazione. Provandola su strada non avevo avuto un buon feeling a livello di risposta (sempre del telaio e sospensioni, nulla da eccepire sulla meccanica). Un’auto che ha però avuto un discreto successo commerciale. Lo stile e il design e l’originalità, sono state da sempre carattere distintivo di quest’auto, che come le cose originali o la si ama o si odia.

Autogiapponese (Roma -Settebagni) ci ha offerto la possibilità di provare in anteprima l’auto. La presentazione ufficiale ci sarà tra due settimane – (e parteciperemo anche  all’Evento).

La nuova Juke è un’auto tutta diversa. Fa parte dei  B-suv, ma potremmo definirla un veicolo versatile e divertente, e fatta davvero molto bene. Appena vista ho notato una certa continuità stilistica (nel posteriore) con la Micra, il cosidetto Family Feeling. Un’estetica comunque originale, con tratti che ricordano la precedente generazione, ma che segna un’evoluzione significativa sia di stile che di costruzione. Lamiere ben assemblate e dettagli e rifiniture senza pecche. Ogni elemento mobile ha guarnizioni, cerniere, staffe e supporti ben fatti. Mi piace.

Lo stesso non può dirsi del vano motore, dove regna il puro disordine, tanti cavi e tubi, senza un minimo di senso pratico ed estetico. L’interno invece mi ha stupito davvero, bello rifinito e funzionale. Tante soluzioni interessanti, confezionate bene e con idee e materiali originali. La plancia è ben organizzata e ben costruita, ci sono inserti in materiali diversi (finanche l’alcantara e la luce ambiente). Tutto è intuitivo  e graficamente ben leggibile.  Il cockpit prevede un display da 4,2 mentre nella parte superiore della plancia c’è il display infotainment da 8 pollici, ben visibile e raggiungibile, con quei comandi ormai abbastanza clonati tra i diversi Brand.

Sono salito ed acceso il motore mi è piaciuto tutto, sin da subito. Il sound non è male e anche le sonorità a bordo sono ben filtrate. Rumori particolari non ce ne sono. Le sospensioni filtrano bene le buche di Roma, lo sterzo è preciso e leggero e il cambio va alla grande grazie ad una frizione fin troppo leggera. Il posto guida è comodo e ben regolabile. Tutto sta dove ci si aspetta di trovare il tutto, con qualche sorpresa. L’accensione è spostata sul tunnel, sotto il cambio c’è un pulsante per regolare la risposta di motore e sterzo e dare un’indole sportiva o confortevole alla vettura.

Parte a razzo, o quanto meno da quella sensazione di grande motricità ed agilità. La visibilità è buona ovunque e giusto discreta dietro, ma tutto viene superato da un fantastico sistema video che introduce la telecamera posteriore, ma anche quella anteriore (molto comoda nelle manovre).

Test breve ma soddisfacente. Il motore tre cilindri da 117 CV risponde bene sin dai bassi regimi, poi sale con un certo impeto, ma sembra poi avere anche dei limiti se la situazione si fa seria e il carico importante. Personalmente non amo questi piccoli propulsori Bomba, di piccola cilindrata, tanta tecnologia, Turbo, con tanti cavalli, consumi ridotti. Mi da l’idea che siano l’ennesimo bluff tecnologico del XXI secolo. Al bando i diesel (che potrebbero essere anche loro puliti) per lanciare dei mini-motori a cui aggiungere il propulsore ibrido (non in questo caso). Una nuova moda.

Me la comprerei se uscisse una versione diesel+ibrido, da usare col secondo motore in città e consumare poco nei viaggi. Per il resto devo dire che mi è piaciuta davvero tanto, aumenterei l’offerta dei motori, ma so che  – in vista del lancio della versione Hybrid e della cugina Captur II – questa cosa non avverrà a breve.

Il prezzo per un 1000 cc è elevato, ma anche la concorrenza non scherza.

Dotazione di serie: 1.0 DIG-T Visia Interni: Bluetooth e Aux-in; e-Call (chiamata d’emergenza); Climatizzatore manuale; Cruise control e limitatore di velocità con comandi al volante; display nel cruscotto da 4,2” e fari abbaglianti automatici; Hill Start Assist; Intelligent Ride Control; Intelligent Trace Control; Radio DAB; Presa USB.; illuminazione del bagagliaio; Interni in tessuto; Sedile guida regolabile in altezza; Sedile posteriore frazionabile 60/40; Sedili sportivi; Sensore di temperatura esterna; Sistema acustico per sicurezza pedoni; Volante multifunzione; Volante regolabile in altezza e profondità; Vetri elettrici anteriori e posteriori.

Esterni: Dispositivo “Follow Me Home”; Fari anteriori a LED;Luci posteriori a LED; Sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS); Specchietti regolabili elettricamente con indicatori di direzione integrati; Pneumatici 215/65 R16 V.

Sicurezza: Airbag a tendina; Airbag laterali; Attacchi ISOFIX sedili posteriori;ABS + EBD Nissan Brake Assist (assistenza frenate di emergenza) Controllo dinamico della stabilità veicolo (VDC); Controllo elettr. della trazione (TCS); Mantenimento del veicolo al centro della corsia; Fari abbaglianti automatici; Poggiatesta posteriori; Sistema di rilevamento segnaletica stradale;

Dotazione di serie Juke 1.0 DIG-T Acenta ( in più): Cruise control e limitatore di velocità con comandi al volante; Comandi Vocali ; Retrocamera; Sensori di parcheggio posteriori – Cerchi in lega da 17″; Sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS); Bagagliaio con doppio fondo modulare; Nissan Connect Services (per richiesta di soccorso, ma anche con la APP, per la gestione con lo smartphone della vettura); Nissan Connect (angolo cieco negli specchi retrovisori) – Touchscreen da 8″ con Apple CarPlay e Android; Comfort Pack: Climatizzatore automatico,- Sedili anteriori riscaldabili- Sensore pioggia- Specchietti ripiegabili elettricamente e riscaldabili. Look Pack: – Fendinebbia LED – Vetri posteriori oscurati; Smart Drive Pack:  – Maps & Live Traffic- Nissan Connect.

Dotazione di serie Juke 1.0 DIG-T Business (in più): Buona parte degli optional della versione Acenta sono di serie sulla versione più lussuosa della Juke.

DIMENSIONI:

Lunghezza 421 cm;Larghezza 180 cm, altezza 159 cm.

Motore tre cilindri 1.0 117 CV – 200 Nm coppia.

Trasmissione 6 marce / DCT 7 rapporti.

Bagagliaio 422 Lt.

Trazione Anteriore.

Prezzo base 19.620 ( dotazione da integrare)

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: