Maserati porta al debutto la sua Ghibli con motore ibrido plug-in e annuncia una nuova GT

Per Maserati l’evento dell’anno sarà a Maggio, con la presentazione di una nuovissima vettura sportiva con motore centrale, come nella più classica delle granturismo  italiane (ma con tecnologia di ultima generazione). Ma prima, la Casa del Tridente, presenterà la rinnovata berlina, elegante ma che mantiene una forte connotazione sportiva propria del Marchio, anche quando mette l’abito più classico e tradizionale. Ma c’è ora una grande novità, la presentazione del suo  primo motore ibrido plug-in.

Sono ancora rari gli innesti della propulsione ibrida nelle vetture di fascia alta. I  propulsori Hybrid plug-in sono ormai presenti  nella maggior parte dei marchi, dalla Renault alla Ferrari. Sulla  Porsche Panamera, questa tecnologia rappresenta addirittura l’80% delle vendite in totale  nel 2019, segno del cambiamento che è in atto a tutti i livelli.  La Ghibli,  si presenta con un moderato restyling. Sarebbe dovuta essere presentata al  prossimo Motor Show di Pechino (ormai definitivamente annullato a causa del Coronavirus). Probabilmente il debutto sarà anticipato al MotorShow di Ginevra già a dal 5 al 15 Marzo.

Le altre novità del marchio italiano riguardano anche lo sviluppo di una futura auto sportiva con motore centrale. (sia a connotazione tradizionale che Hybrid).

Per il momento, Maserati non ha fornito alcuna informazione specifica relativamente alla nuova vettura. Si parla solo di un nuovo propulsore interamente sviluppato in Maserati. Ciò non sorprende poiché, da maggio 2019 è terminata la collaborazione tra Ferrari e Maserati. Sotto il cofano della nuova berlinetta quindi, prenderanno vita nuovi  V6 o V8. Ciò che poi si manifesterà in un secondo momento (per cui il telaio già è stato studiato) è la propulsione interamente ibrida.

Come spesso accade in queste prime fasi,  i dettagli tecnici sono poco chiari. Si parla di un motore sempre a frazionamento  V6 -V8 a benzina  abbinato ad un ibrido. Tutto questo per integrare l’autonomia che vocifera potrebbe garantire un’autonomia  di almeno 50 Km.

Ma in Maserati  si stanno  già preparando ad un debutto a brevissimo termine – un passaggio – a una trazione completamente ibrida. In tal senso è prevista una variante sia della Granturismo che della GranCabrio al 100% elettrico.  Questo riguarderà anche le future varianti sportive estreme  come da tradizione Maserati.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: