Madre surrogata scopre che uno dei gemelli è biologicamente suo!

Una storia che ha dell’incredibile, quella della madre surrogata californiana che ha portato avanti la gravidanza per una coppia cinese. Jessica Allen ha partorito due gemelli pensando fossero tutti e due quelli impiantati  ma uno dei due invece era biologicamente suo. Così comunica la Bbc e due sono le possibili spiegazioni dell’accaduto: la donna ha avuto l’ovulazione dopo che aveva già avviato la maternità surrogata, oppure un suo ovocita era già stato fecondato naturalmente dal marito ma non si era ancora impiantato nell’utero, attecchendo poi in ritardo in un utero favorevolmente trattato per avviare una gravidanza. Così ipotizza Manuela Monti della Fondazione IRCSS San Matteo di Pavia, ricercatrice impegnata nelo studio degli ovociti e delle cellule staminali.

Cosa è accaduto

La donna ha raccontato: “Ero già incinta da sei-sette settimana con la fecondazione in vitro quando con un’ecografia hanno visto un secondo embrione. Si pensava fosse quello impiantato, poi `sdoppiatosi´ per dare vita a due gemelli”. Dopo un paio di settimane dalla nascita dei bambini, la madre non biologica ha avuto alcuni dubbi su uno dei due neonati e attraverso il test del Dna si è visto infatti che lei era la madre biologica di uno e surrogata dell’altro.

Così la famiglia legale dei due bambini ha proposto alla madre biologica di dare in adozione il neonato ad una coppia che si era resa disponibile, ma Jessica e il marito, genitori di altri due figli, hanno deciso di tenere in bebè. Ma la questione non è stata facile poiché non erano legalmente i genitori e non comparivano sul certificato di nascita. Hanno dovuto restituire una parte dei soldi avuti per portare avanti la gravidanza surrogata alla coppia cinese (proprio perché aveva pagato di più in previsione di avere due gemelli al posto di un solo figlio) e successivamente i coniugi Allen sono diventati a tutti gli effetti i genitori del bambino che ormai aveva già dieci mesi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: