Londra: un tram deraglia provocando almeno 7 morti e 50 feriti

tram-deragliato

Si parla purtroppo sempre molto spesso di incidenti che coinvolgono mezzi di trasporto, generalmente automobili, che provocano la morte di persone e che, nella maggior parte dei casi, sono provocati dall’errore umano, a causa di distrazione, incoscienza o semplice fatalità, mettendo però in evidenza la scarsa attenzione che in determinate occasioni si ha quando ci si mette alla guida di un mezzo di trasporto.

Meno frequenti, ma comunque presenti, sono invece gli incidenti che coinvolgono mezzi di trasporto pubblico, ma è purtroppo quanto accaduto in questi ultimi giorni a Londra, dove nella prima mattinata del 9 novembre, un tram stava seguendo come al solito il suo percorso, quando improvvisamente, affrontando una curva, è uscito fuori dai binari della rete tramviaria rovesciandosi su un lato e dando vita ad un incidente terribile che ha già provocato la morte di 7 persone e il ferimento di almeno altre 50.

L’incidente, come appena detto, è avvenuto la mattina del 9 novembre, nell’arco di pochi secondi, ed ha riguardato un tram a due vagoni. Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente sarebbe stato causato mentre il tram si apprestava ad affrontare una curva. Il mezzo avrebbe raggiunto una velocità superiore a quella consentita, e questo avrebbe provocato il deragliamento e il successivo ribaltamento su di un lato.

Tutto è avvenuto a Croyden, un sobborgo che si trova a sud della città di Londra. Subito dopo l’incidente solo una persona sarebbe rimasta uccisa sul colpo, mentre le altre sei rimaste inizialmente intrappolate tra le lamiere, sono state soccorse immediatamente ma sono decedute dopo il ricovero in ospedale. Stando alle informazioni disponibili, sarebbero oltre 50, invece, le persone rimaste ferite nell’incidente, e in alcuni casi le condizioni sarebbero talmente gravi da non poter essere dichiarate fuori pericolo dai medici.

Sadiq Khan, il sindaco di Londra, si è recato a Croydon confermando che il bilancio potrebbe ulteriormente peggiorare, e promettendo inoltre una risposta rapida sulle cause di quanto avvenuto, per scoprire eventuali negligenze che potrebbero essere alla base di questa disgrazia. Nel frattempo il conducente del tram, arrestato poco dopo l’incidente, sarebbe al centro delle indagini in quanto l’incidente potrebbe essere stato provocato proprio da un errore umano che ha portato il tram ad affrontare la curva ad una velocità superiore al normale, ma le indagini serviranno anche ad accertare se altri fattori possono aver contribuito a provocare questo terribile disastro.

Intanto è stato confermato che una delle vittime dell’incidente sarebbe un ragazzo di appena 19 anni, che quella mattina aveva preso il tram.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: