L’asteroide 2015 JF1 è passato ad una distanza inferiore di 300.000Km dalla Terra

Asteroide_passaggio

E’ già accaduto in diverse occasioni, nel recente passato, che diversi asteroidi siano passati ad una distanza di sicurezza dal nostro pianeta, tanto da essere visibili, e offrendo preziosi dati agli astronomi e ricercatori che studiano da tempo questi corpi celesti.

E’ di questi ultimi giorni, tuttavia, la notizia di un nuovo asteroide, denominato 2015 JF1, che alle 13:52 di oggi (ora italiana) è passato ad una distanza inferiore a quella che ci separa dalla Luna, circa 300.000Km, senza tuttavia creare pericoli di alcun genere per la Terra.

Con un diametro di 10 metri ed una velocità di 14Km al secondo, 2015 JF1 è passato poco più di un’ora fa ad una distanza inferiore a 300.000Km dalla Terra, ed è stato persino fotografato dalla NASA.

Già in diverse occasioni si è parlato di situazioni analoghe, ma è più raro che un asteroide passi ad una distanza del genere dal nostro pianeta.

Gianluca Masi, astrofisico e responsabile del progetto Virtual Telescope, ha rivelato che il passaggio di questi asteroidi risulta molto importante per misurare il loro periodo di rotazione legato alle caratteristiche fisiche, permettendo di ottenere informazioni utili a comprendere come questi corpi celesti si sono formati, e valutare persino l’eventuale presenza di piccole lune che li accompagnano.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: