Il segreto delle moderne slot machine: come funzionano?

Nate e sviluppatesi come autentico passatempo appartenente ad ogni generazione e ad ogni periodo storico, le slot machine esercitano da sempre il loro fascino, legato sia alla fortuna che sono in grado di creare, sia al loro misterioso funzionamento. Ebbene sì, anche loro hanno un cervello: si chiama RNG (Random Generator Number) ed è un vero e proprio microprocessore che genera i numeri corrispondenti ai simboli designatori di fortuna casuale.

RNG: cos’è e come funziona

L’RNG rappresenta il software responsabile del funzionamento delle slot machine. Se il gioco, per alcuni, dura solo alcuni piacevoli minuti, fortunati o meno, la realtà è che dietro quei minuti c’è un vero e proprio mondo sorretto dalle leggi della fisica quantistica. Il gioco non è solo gioco, dunque, ma nasconde una serie di interessantissime regole che svelano i segreti dei suoi meccanismi.

Se i primi modelli di slot, infatti, si basavano su un principio elettromeccanico che veniva azionato da una leva e poi da sentori interni che determinavano la vincita basandosi sulla sequenza dei simboli, attualmente parliamo di vere e proprie macchine gestite da sofisticate e tecnologiche organizzazioni, attraverso un microchip che produce un valore compreso tra zero e quattro bilioni di numeri per ogni porzione di secondo, la cui abbondanza e diversificazione dei simboli, dunque, rende molto più piacevole e coinvolgente l’esperienza di gioco.

Il moderno algoritmo che regola le slotmachine

L’elevato numero di combinazioni aumenta di conseguenza anche il rischio di non vincere. Quello che regge le moderne slot machine online con soldi veri è un algoritmo tanto all’avanguardia quanto complesso: se per quelle presenti nei bar non è totalmente impossibile la manomissione, per quelle online è praticamente assurdo pensare di scoprire il meccanismo che ne regola il funzionamento.

Una cosa da ricordare sempre, però, per evitare di cadere in qualsiasi tipo di trappola, è quella di scegliere di giocare in maniera sicura e di accertarsi che i giochi delle slot siano sempre forniti su casinò certificati, sicuri e regolari, tra i tanti che ci sono in Italia.  Si scoprirà che le slot non reagiscono in base alle partite perse o vinte in precedenza, quindi le superstizioni e i pregiudizi possono essere accantonati: l’RNG blinda totalmente i giochi generando nuovi schemi ed “eliminando” quelli precedenti, tra cui anche il rischio di incappare in situazioni ai limiti della legalità.

Ma non è finita qua. Sempre a proposito di RNG, gli scienziati di NUST Misis, il Russian Quantum Center, l’University di Oxford, Goldsmiths, l’University di Londra e Freie Universitat Berlin hanno sinergicamente creato un RNG che produce casualità a velocità di 8,05 gigabit al secondo. Lo studio sembra rappresentare un punto di partenza promettente per lo sviluppo e la modellazione di sistemi complessi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: