Gardaland: bambina cade da una giostra. In ospedale con prognosi riservata

kaffeetassen gardaland

La giostra è stata fatta chiudere dal Magistrato per precauzione e finché non sarà resa chiaro la dinamica dell’incidente che ha coinvolto una bambina di sei anni, ricoverata ora in prognosi riservata all’ospedale di Borgo Trento, dopo essere caduta ieri da una attrazione di Gardaland.

Si tratta di una delle giostre più innocue e per i bambini più piccoli, quella delle famose tazze che ruotano intorno alla teiera, la Kaffeetassen. Secondo i testimoni la bambina sarebbe stata sbalzata fuori dalla tazza dove si trovava con la madre (al di sotto degli 8 anni infatti bisogna essere comunque accompagnati da un adulto) e solo dopo che quest’ultima ha cominciato ad urlare per avvisare dell’accaduto è stata fermata la giostra.

La piccola ha perso conoscenza dopo aver sbattuto con violenza la testa ed è intervenuto prontamente il medico di Gardaland. Quando ha ripreso conoscenza è stata poi portata in ospedale per degli accertamenti. Dall’Ospedale di Bussolengo è stata poi trasferita su disposizione dei medici, al Polo Confortini dove si trova adesso.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: