Fare i nonni è un vero e proprio lavoro: vale uno stipendio di 2000 euro al mese

Il 2 ottobre come ogni anno si celebra la festa dei nonni e il portale ProntoPro, numero uno dei servizi in Italia, ha calcolato che il giusto compenso per i servizi che svolgono i nonni per i nipoti può valere uno stipendio di ben 2000 Euro.

Per calcolare questo importo, sono state prese in considerazione tutte le attività svolte dentro e fuori casa dai nonni, e messe a confronto con le relative paghe orarie riconosciute ai lavoratori professionisti.

Nei servizi presi in esame rientrano ad esempio : l’accudimento quotidiano dei bambini (anche se è difficile da quantificare), l’animatore (che in media guadagna 50 euro l’ora) , il servzio di chef (in media 50 euro a persona) e l’attività di colf che guadagna circa 7 l’ora.

Ma i servizi non finiscono qui: c’è da mettere in conto l’autista privato per accompagnare i bambini in palestra o a scuola, il servizio di tutor per in compiti di scuola (un tutor privato guadagna in media 15 euro l’ora) e in più se in casa c’è un cane bisogna aggiungere anche il dog sitter da almeno 200 euro mensili.

Per finire i nonni ricoprono anche i servizi di emergenza, cioè fare da tappabuchi quando i genitori non possono essere presenti in casa.

Insomma tutte queste attività portano ad una cifra mensile che si avvicina ai 2000 €, anche se c’è da dire che l’amore, la cura e la dedizione che i nonni hanno nei confronti dei propri nipoti non sono quantificabili né retribuibili in alcun modo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: