E’ venuto a mancare questa notte Fabrizio Frizzi

La notizia è arrivata così scioccante, come di un amico perso un po’ di vista, una persona comunque cara. Fabrizio ci ha lasciato stanotte. Ci ha accompagnato in tutti questi anni con il suo modo di fare semplice e allegro. Una persona gentile e rispettosa, garbata nei modi che non poteva non piacere. Questo era il suo biglietto da visita. Sono cresciuto con lui, come tanti miei coetanei con la trasmissione Tandem e con la sua presenza costante nel piccolo schermo “ne abbiamo  viste tante”. Stanotte l’annuncio, di sorpresa. Non stava bene ed era chiaro a tutti, ma lui da combattente non aveva riposto le armi ed aveva continuato a combattere per se, per la figlia e la moglie, senza mostrare mai segni di resa. Dopo l’ischemia che lo aveva colto il 23 ottobre scorso, il periodo trascorso prima in ospedale e poi a casa,   aveva ripreso a condurre la sua trasmissione, un po’ meno Frizzi del solito, ma con il garbo che lo contraddistingueva.

Stanotte il comunicato: «Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato». Così la moglie Carlotta, il fratello Fabio ed i familiari.

Foto fonte facebook

Frizzi, ricoverato all’ospedale Sant’Andrea è morto a seguito di un’emorragia celebrale che non gli ha lasciato  scampo. Muore così a 60 anni un uomo, un marito e padre, un personaggio speciale che ci ha da sempre rallegrato con la sua presenza, mimica e risata. Uno di noi se ne è andato.

Lo scorso 5 febbraio aveva compiuto 60 anni.  Dopo il malore e la ripresa, in un’intervista aveva ammesso la sua preoccupazione: «Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando».

In una nota anche l’azienda Rai esprime il proprio cordoglio: “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano”. “Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico . Se ne va l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L’interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. È impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore”.

Oltre a l’uomo oggi se ne va un pezzo della nostra Tv, dei pomeriggi, delle prime serate, delle grandi trasmissioni che hanno fatto la storia dei nostri programmi. Solo per ricordare i più famosi, oltre a Tandem di cui accennavo all’inizio, ma che lo fece entrare nelle case degli italiani, Fabrizio ha avuto una crescita ed un assestamento nel tempo, ritagliandosi uno spazio, che gli permettesse di vivere altro della sua vita. Tra i più noti ricordiamo: I fatti vostri, Scommettiamo che…?, Luna Park, Per tutta la vita, Cominciamo bene, Soliti ignoti – Identità nascoste e L’eredità, ma anche Europa Europa, edizioni di Miss Italia, è stato testimonial di Telethon, e molto tanto altro, di cui torneremo a raccontare e ricordare.

Ciao Fabrizio

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: