Dal 2 febbraio multe fino a € 300 a chi getta mozziconi di sigaretta per strada

Mozziconi_sigarette

Adottare delle misure adeguate per ridurre l’inquinamento ambientale è uno degli obiettivi che si sono imposti i principali paesi del mondo, adottando misure imponenti che consentano di proteggere il pianeta ed evitare che la situazione peggiori ulteriormente.

E’ in linea con questa strategia che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo decreto legge, che entrerà in vigore dal 2 febbraio, e che multerà i fumatori di tutta Italia che decideranno di gettare per strada i mozziconi di sigaretta, con sanzioni fino a €300.

Per promuovere misure in favore della Green Economy, il nuovo decreto legge prevede sanzioni a partire da €30 e fino a €300 per chi deciderà di gettare per terra mozziconi di sigaretta ma anche altri oggetti di piccole dimensioni e altrettanto inquinanti, come scontrini fiscali e fazzoletti di carta.

I soldi provenienti dalle multe, incassate dai Comuni, resteranno per il 50% nelle casse comunali, mentre l’altra metà sarà destinata ad un fondo che verrà utilizzato per organizzare campagne di sensibilizzazione e per l’installazione di raccoglitori.

Una scelta necessaria, soprattutto considerato l’enorme impatto nocivo che le cicche di sigaretta di oltre 1.5 miliardi di fumatori al mondo (13 milioni solo in Italia) possono avere sull’ambiente.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: