Da Londra 1851 a Milano 2015: le invenzioni che hanno fatto la storia dell’Expo

expoDopo tanta attesa e non poche polemiche, l’Expo di Milano ha preso il via. “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” è il tema dell’edizione 2015 della manifestazione, che nel corso della sua storia ha mostrato in anteprima al mondo tante opere e invenzioni che hanno trasformato la vita nella nostra società.

La prima esposizione universale è datata 1851: a Hyde Park, a Londra, si tiene la Great Exhibition nel Crystal Palace, costruito per l’occasione. Quattro anni dopo, invece, l’Expo ha sede a Parigi: è lì che vengono presentati il tagliaerba, la macchina da cucire Singer, la lavatrice domestica, il primo veicolo alimentato a petrolio e la prima bambola parlante.

La capitale francese ospita l’esposizione universale anche nel 1867, quando fanno il loro ingresso in scena i padiglioni. Nell’edizione del 1889 i grandi protagonisti a Parigi sono la torre Eiffel ed il cinematografo dei fratelli Lumiere. Nel 1937 per il padiglione spagnolo dell’Expo parigina Pablo Picasso dipinge Guernica, una delle sue opere più importanti.

Il telefono, il telegrafo, la prima macchina da scrivere della Remington e il ketchup della Heinz sono esposti nel 1876 a Philadelphia. Sempre negli Stati Uniti, ma a Chicago, per l’edizione del 1933 il Belgio creò il primo parco divertimenti, un Disneyland ante litteram. Nel 1958 a Bruxelles, in piena guerra fredda, l’Unione Sovietica espone lo sputnik. Dodici anni dopo a Osaka fanno la loro comparsa il treno ad alta velocità ed il primo telefono cellulare.

Si arriva poi alle edizioni più recenti: da “La saggezza della natura” di Aichi 2005 a “Better city, better life” di Shangai 2010; da “Acqua e Sviluppo sostenibile” di Saragozza 2008 a “Costa e Oceani che vivono” di Yeosu 2012. Fino ad arrivare all’evento di Milano, che già aveva ospitato l’esposizione universale. Nel 1906, infatti, l’Expo aveva celebrato la realizzazione del traforo del Sempione.

(Fonte dell’immagine: alma-81)

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: