Curiosare nei salotti romani e non solo… Open House 2017!

Entrare negli edifici più belli, originali, storici e contemporanei a Roma in un solo week end? Curiosi… però vi dico di si! Tutto questo è possibile anche quest’ anno grazie a OPEN HOUSE , l’evento annuale che coinvolge Roma come altre 31 città e sviluppato in 4 continenti, quindi anche un evento internazionale, World Wide, che consente di aprire le porte gratuitamente a centinaia di edifici della Capitale notevoli per le peculiarità architettoniche – artistiche e che, a differenza di iniziative simili, rivolge particolare attenzione oltre che al patrimonio storico, anche e soprattutto a quello moderno e contemporaneo, fino ad aprire la visita anche dei cantieri della città in trasformazione.

Le visite vengono guidate spesso dai progettisti stessi , dai cultori di architettura e dagli studenti di IED , Accademia delle Belle Arti e Touring Club Italiano.

Questa stagione sono molteplici gli appuntamenti che si concentrano nel primo week end di maggio : sabato 6 e domenica 7.

Tante location interessanti, appartamenti di privati che aprono le loro porte ai più curiosi per condividere progetti di giovani architetti che danno voce a tutto il loro estro e originalità .

Questo evento permette anche a chi vuole partecipare attivamente, dedicando tempo, entusiasmo e condividendo la passione per l’architettura di essere un volontario per OHR, ricevendo crediti formativi per gli studi o anche solamente per stringere amicizia e legami di carattere culturale e lavorativo .

In questa sesta edizione si avra’ l’apertura straordinaria della FAO a Viale Aventino e la visita speciale all’ Agenzia Spaziale Italiana un edificio straordinario dove lucernari conici colorati al loro interno incontrano una foresta di pilastri, un percorso che sprofonda nell’acqua e l’effetto specchiante totale di corpi geometrici puri vi farà percorrere un viaggio singolare.

Sul sito www.openhouseroma.org/2017  potrete trovare tutte le informazioni dettagliate e soprattutto la possibilità di prenotarsi, perché le visite possono essere o in ordine di arrivo ( quindi i più veloci e fortunati avranno la meglio!) o per i più metodici e organizzati prenotabili attraverso le indicazioni del sito.

Porte aperte alla curiosità ma soprattutto alla cultura!

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: