Colombia: cede un ponte sospeso provocando 11 morti e feriti

cede-un-ponte-sospeso-in-colombia

Con le festività ormai alle spalle e l’inizio del nuovo anno la maggior parte delle persone sono tornate alla routine quotidiana fatta di impegni lavorativi e personali, ed è proprio quando si torna alla vita di tutti i giorni che, a prescindere dal paese in cui ci si trova e dalla nazionalità delle persone, si tende a sfruttare le giornate libere a disposizione per trascorrere del tempo in posti nuovi dedicandosi, ad esempio, a gite fuori porta.

Si tratta di un’abitudine positiva che in tanti hanno ma che purtroppo, a causa di un terribile incidente, in questi giorni ha provocato una vera e propria tragedia in Colombia che è già costata la vita ad almeno 11 persone, ferendone diverse altre, alcune delle quali si trovano adesso ricoverate in gravi condizioni costrette a lottare tra la vita e la morte. Tutto questo è stato causato, purtroppo, dal cedimento di un ponte sospeso, considerato una delle maggiori attrazioni del luogo.

Secondo le informazioni diffuse dai principali media, l’incidente è avvenuto nella giornata di ieri in Colombia, precisamente a Villavicencio sulle rive del fiume Guatiquia, precisamente a 75 chilometri a sud-est della capitale Bogotà. In base ai dettagli trapelati e riportati dai testimoni, la tragedia è avvenuta quando più di due dozzine di persone hanno iniziato ad attraversare un ponte sospeso al di sotto del quale è presente anche una gola di almeno 80 metri. Mentre le persone erano impegnate ad attraversare il ponte, quest’ultimo non avrebbe retto il peso eccessivo. Una delle corde si è quindi spezzata facendo cadere adulti e alcuni minori. Il bilancio sarebbe di almeno 11 morti e 14 feriti, ma potrebbe peggiorare dal momento che alcune delle persone sopravvissute avrebbero ferite molto gravi, tanto da necessitare di trasfusioni di sangue.

Secondo quanto dichiatato da alcuni testimoni, si tratterebbe di una tragedia annunciata. Il ponte che ha ceduto, stando ad alcune testimonianze, era tenuto da corde ormai rovinate e anche le travi di legno erano in alcuni punti assenti o danneggiate. Il sindaco di Villavicencio ha confermato l’avvio di una indagine per scoprire eventuali responsabilità e soprattutto comprendere per quale motivo non sono stati effettuati i necessari controlli per impedire che un numero così alto di persone attraversasse il ponte nello stesso momento, mettendo a dura prova la resistenza del ponte sospeso, in un periodo di tre giorni in cui a causa di alcune feste la zona era particolarmente frequentata da turisti e non solo.

Questa è la seconda tragedia in poco più di un mese che si verifica in Colombia. Risale al novembre scorso, infatti, l’incidente aereo, causato dall’assenza di carburante e da un’avaria elettrica, costato la vita a 71 persone tra cui gran parte della squadra di calcio brasiliana, Chapecoense.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: