Che cos’è un marketplace e perché è interessante saperlo

Investire nell’economia reale è l’ultima frontiera degli investimenti.

Una soluzione stimolante e ricca di risvolti positivi che consente di far crescere le piccole e medie imprese italiane sviluppando il generarsi di nuove risorse finanziarie e consente alle aziende di presentare innovativi progetti di sviluppo a medio e lungo termine.

Dal punto di vista delle imprese la possibilità di accrescere le proprie risorse finanziarie attraverso minibond, azioni, obbligazioni convertibili, cambiali finanziarie, finanziamenti, aumenta le prospettive di crescita e sviluppo.

Dal punto di vista degli investitori è interessante poter agire in modo diretto ragionato attraverso sistemi di confronto e accesso che facilitano tutte le operazioni profilando scenari di guadagno da non sottovalutare.

Su www.epic.it scopri tutti i vantaggi e come entrare nella prima piattaforma fintech sul mercato.

Marketplace per le imprese

Le imprese ammesse al marketplace sono quelle che includono titoli di società diverse da quelle inserite nell’indice FTSE MIB 40.

Startup innovative e piccole e medie imprese possono presentare i propri progetti di sviluppo e aprirsi alla richiesta di nuovi investimenti accedendo a risorse altrimenti inaspettate, capaci di rilanciare il motore interno dell’attività donando ad essa un decisivo slancio.

Gli investimenti sono proposti come minibond, azioni, obbligazioni convertibili, finanziamenti, cambiali finanziarie e si traducono in vero e proprio carburante per promuovere l’impresa e farla crescere grazie all’intervento di una platea selezionata di investitori.

Marketplace per gli investitori

Premesso che per poter accedere è necessario avere requisiti minimi ed essere professionisti o esperti del settore, entrare come investitori in Epic mostra tantissimi vantaggi e, a fronte di rischi più alti rispetto a quelli legati ad altri strumenti finanziari, prospetta notevoli possibilità di guadagno e alti tassi di rendimento per gli investimenti.

Ogni operazione può essere valutata in maniera rapida, trasparente, social, efficiente ed economica a vantaggio di chi investe.

I dati a disposizione non provengono solo dalle aziende ma anche da agenzie di rating e società di analisi e ricerca specializzate.

Quali sono i principali punti di forza da considerare?

Il fatto che non ci siano intermediari, il fatto di poter seguire l’operato dei migliori professionisti grazie all’analisi degli investitori istituzionali, il fatto di analizzare in modo semplice e trasparente tutti i dati necessari e di poter contare su un servizio continuo e ben strutturato, senza la necessità di aprire nuovi conti dedicati ma operando tramite la propria banca.

Il tutto accedendo anche ai significativi vantaggi fiscali previsti per i piani di risparmio individuali.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: