Cambio gomme invernali: dove, come e quando farlo

pneumatici

Dal 15 ottobre è scattata la chiamata per tutti i possessori di auto che necessariamente devono fare il cambio gomme invernali. Termine ultimo il 15 novembre, da allora tutti gli automobilisti che avranno optato per il cambio degli pneumatici, dovranno tenerli fino al 15 aprile. Gli altri, coloro che non si sono adoperati per avere le gomme, possono sempre optare per le catene a bordo per restare nella legalità.

Dove, come e quando fare il cambio gomme

Da chi far cambiare le gomme invernali? Basta recarsi da un gommista: l’officina provvederà a tutto, anche a tenere in deposito le gomme estive e a custodirle fino all’ultimo giorno utile per il cambio, giorno in cui prenderà in custodia nuovamente quelle invernali, fino all’usura ovviamente. Sarebbe tuttavia bene acquistare gomme invernali non solo che abbiano marchio M+S (mud+ snow), ma che abbiano anche un simbolo, garanzia di maggiore qualità. Il simbolo presenta una montagna a tre punte con all’interno un fiocco di neve e indica che le gomme sono state sottoposte a test su neve. È bene diffidare da altri simboli e diciture, utili ai fini commerciali, ma non garanzia di qualità. Fare il cambio gomme invernali su tutte e quattro le ruote ogni anno sicuramente richiede un investimento in denaro, sia per le gomme sia per la manodopera del gommista, ma è importante in termini di sicurezza. Già perché queste specifiche gomme garantiscono aderenza al terreno non solo in caso di neve, unica funzione cui assolvono le catene, ma anche in caso di ghiaccio e pioggia. Soprattutto in zone d’Italia dal clima molto rigido, con rischio di gelo nelle ore serali, notturne e al mattino presto, tra le stradine di montagna, è importante premunirsi con gomme aderenti alla strada, fondamentali per l’incolumità di chi guida. Ovviamente il clima del territorio incide anche sulle tempistiche: i tempi di adozione delle gomme stabiliti dal decreto ministeriale possono essere dilatati con apposite ordinanze regionali o comunali. C’è chi preferisce evitare le gomme invernali e portarsi dietro le catene, semplice assicurazione non per la vita, ma contro la multa.

Landing page: 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: