Broker italiano trovato morto con la compagna russa su uno yacht in Spagna

Stefano_Bertona

Domenica la polizia spagnola ha ritrovato due corpi senza vita su uno yacht in Costa Brava. Lui è un broker italiano di 45 anni, Stefano Bertona, lei Leyla Sultangareewa, di 28 anni, russa. Fino al giorno prima i commenti postati su Facebook, dove Stefano raccontava agli amici il suo diario di bordo. Sabato aveva infatti scritto: “Giornata impegnativa di navigazione nella nebbia (peggio della Pianura Padana in febbraio), ma ripagata ampiamente da una splendida Marsiglia e delfini ovunque”.

Stefano_Bertona2

Sempre il giorno prima del ritrovamento dei cadaveri, aveva approdato nel porto di Rosas, in Costa Brava. Secondo i primi accertamenti i due sarebbero morti a causa di avvelenamento da monossido di carbonio respirato a bordo dello yacth da 12 metri e sprigionato dai motori per un guasto. Ma non sono state chiuse altre piste che lasciano possibili altre soluzioni del giallo. Possibile anche la via della droga, visto che a bordo sono state trovate quantità importanti di droga e alcol, tanto che sarebbe stato sufficiente per uccidere la coppia.

Il ritrovamento è avvenuto a seguito dell’allarme lanciato dagli operatori portuali, poiché la barca era ormeggiata in un posto non regolare. Dentro si vedeva l’uomo accasciato in terra, per poi lasciare il secondo ritrovamento alla Polizia che ha scoperto la donna e la droga insieme all’alcol.
Secondo le ricostruzioni i due sarebbero arrivati in Costa Brava di sabato, senza però trovare posto regolare dove lasciare la barca che avrebbero poi posizionato in zona di transito prima di scendere per cena su terra ferma. Al rientro, in tarda serata avrebbero anche disturbato i vicini con schiamazzi ripetuti e musica  ad alto volume.
Sui due corpi non è stato riscontrato alcun segno di violenza ma si attende il risultato degli esami necroscopici per capire meglio come sono andati i fatti.
Bertona era un broker nautico, specializzato tra le altre cose nell’affitto di yacht per vacanze di lusso. Aveva lasciato il porto di Genova il 28 maggio.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: