Black Friday e Cyber Monday: come difendersi dalle truffe degli acquisti on-line

Risultati immagini

Il periodo delle festività natalizie e di fine anno è quello in cui maggiormente si fanno acquisti on-line, agevolati dalle varie offerte come il Black Friday e Cyber Monday, che sempre più stanno prendendo piende anche in Italia. Ma dietro queste ottime offerte possono nascondersi anche delle insidie come il furto dei nostri dati sensibili, e quelli relativi ai pagamenti con le carte di credito (phishing). Per evitare rischi vi daremo dei consigli utili per ridurre al minimo la possibilità di essere truffati da qualche pirata informatico.

Innanzitutto partiamo con qualche dato della società Kaspersky Lab, la più famosa software house che produce il noto antivirus, che sottolinea come sia nel 2014 che nel 2015 la percentuale di pagine di phishing finanziario rilevate durante il quarto trimestre è del 9% circa più alta rispetto alla media dell’anno. Questo vuol dire che le truffe si concentrano maggiormente durante le festività natalize e anche quest’anno il trend sarà in crescita con un aumento dei siti truffaldini.

Ecco allora una serie di brevi consigli che potete mettere in pratica per ridurre il rischio di essere truffati:

Non cliccare su alcun link ricevuto via mail proveniente da persone sconosciute ed evitare anche i link sospetti inviati da amici sui social network. Infatti questi link potrebbero far riferimento a pagine web truffaldine appositamente creati per scaricare malware sul pc o sullo smartphone. Infatti quello che molti non sanno è che le pagine web sono in grado di scaricare file contenete malware semplicemente aprendo un link.

Non inserire i dati della carta di credito su siti sconosciuti o sospetti, per evitare acquisti fraudolenti da parte di terze persone. Un campanello di allarme sono i prezzi troppo bassi di elettronica di consumo (smartphone, televisori, computer, tablet, ecc.) che generalmente servono da “specchietto per le allodole” e dietro queste super offerte il raggiro è dietro l’angolo.

Controllare sempre che il sito sia autentico prima di inserire le proprie credenziali. Per riconoscere se un sito è affidabile dovete controllare se nella barra degli indirizzi (URL) sia presente il protocollo “https://” con un simbolo del lucchetto; questa sigla identifica che le informazioni scambiate tra il client e il server sono cifrate da un protocollo di sicurezza e quindi i dati non sono decifrabili da terze persone.

Prima di eseguire un acquisto on-line svuotate la cache del browser. La cache è una cartella presente nel disco rigido del nostro pc dove vengono memorizzati i dati di navigazione delle pagine web che visitiamo ed è buona norma svuotare tale cartella prima di una transazione on-line. Potete usare la procedura di pulizia dei file temporanei del vostro browser, oppure potete installare un software di pulizia che fa il lavoro “sporco” per voi, come ad esempio l’ottimo CCleaner che è gratuito.

L’ultimo consiglio è quello di installre un buon antivirus nel vostro PC (anche smartphone basato su Android) e sopratutto di mantenerlo aggiornato. Se avete Windows 10 aggiornato con l’Anniversary Update potete utilizzare Windows Defender che è stato migliorato e ottimizzato per riconoscere i file malevoli del Web.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: