Annunci di lavoro Nestlè Italia su Facebook. E’ una bufala

Falsi_annunci_di_lavoro_Nestle

In maniera sempre più imponente, Facebook continua a confermarsi la piattaforma social preferita da oltre 1.65 miliardi di utenti ogni mese per comunicare e condividere momenti della propria vita, contribuendo a creare una piattaforma che continua a crescere anno dopo anno estendendo la sua attività in settori diversi, compreso quello dell’informazione, come dimostra l’uso sempre maggiore che editori, giornalisti e portali di informazioni online fanno del social network per condividere notizie.

Uno dei problemi che, tuttavia, Facebook continua a contrastare con misure sempre più stringenti è quello della diffusione di notizie false che spesso possono anche diventare virali, ma che nonostante gli sforzi profusi dal colosso fondato da Zuckerberg, può accadere che notizie false continuino a diffondersi, ed è esattamente ciò che si è verificato con i falsi annunci di lavoro attribuiti al Gruppo Nestlè, che in questi giorni si sono diffusi letteralmente a macchia d’olio sul social network.

La questione, lo abbiamo detto, riguarda in particolare un annuncio di lavoro sponsorizzato su Facebook attribuito al Gruppo Nestlè, nel quale viene confermata la ricerca urgente di personale da parte della società nel mese di luglio, con l’assunzione di persone anche prive di esperienza. L’annuncio di lavoro si è in breve tempo diffuso a macchia d’olio su Facebook, grazie al fatto che gli utenti che hanno visualizzato il messaggio lo hanno prontamente condiviso, ma la risposta ufficiale non si è fatta attendere.

Il Gruppo Nestlè ha infatti pubblicato un breve ma chiaro comunicato stampa attraverso il quale chiarisce che la divisione italiana di Nestlè e nessun’altra azienda riconducibile al Gruppo hanno pubblicato annunci di lavoro, e si tratta quindi di informazioni false. Nel comunicato si legge:“Tali post utilizzano in maniera fraudolenta il nome del Gruppo e l’azienda smentisce fermamente che questi siano stati pubblicati e sponsorizzati da Nestlé Italiana o altre società del Gruppo. Le informazioni contenute infatti non corrispondono in nessun modo al vero: lo ribadiamo anche a tutela di coloro che, in buona fede, hanno risposto o potrebbero rispondere alle inserzioni”.

L’azienda ha quindi provveduto a richiedere la rimozione di questi falsi annunci, ma al momento il problema non è stato ancora del tutto risolto. Per evitare il ripetersi di situazioni analoghe, il Gruppo Nestlè ha chiarito di non aver mai pubblicato annunci di lavoro sponsorizzati su Facebook, in quanto le persone interessate a conoscere le posizioni aperte all’interno dell’azienda, possono rivolgersi al sito ufficiale, visionando la sezione Carriere.

Non si tratta certo della prima bufala che spopola su Facebook. Più volte è capitato che venissero promessi sconti sulll’acquisto di prodotti attraverso il social network, salvo scoprire in seguito che si trattava di truffe, mentre l’ultima bufala, in orgine cronologico, risale ai giorni scorsi, quando un messaggio diffuso su Facebook rivelava che entro breve tutti i messaggi e contenuti privati condivisi sul social network sarebbero diventati pubblici.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: