Allarme alcolici: il consumo anche moderato provoca almeno 7 tipi di tumore

Alcolici e tumori

E’ da molti anni ormai che i tumori continuano ad essere al centro dello studio da parte di ricercatori in tutto il mondo, e il progresso fatto nel campo della medicina ha certamente contribuito in maniera significativa alla nascita di terapie efficaci nella lotta alle diverse forme di cancro, ma nonostante questo la malattia continua ad essere, guardando solo all’Italia, la seconda causa di morte dopo le malattie cardiovascolari, provocando milioni di morti ogni anno a livello globale.

Le cause che provocano l’insorgere dei tumori in alcuni casi possono essere ereditarie, ma spesso e volentieri sono invece causati da fattori esterni come possono essere l’ambiente in cui si vive e le abitudini delle persone. Ed è proprio su quest’ultimo elemento che si concentra un nuovo studio dell’Università di Orego, in Nuova Zelanda, che rivela come il consumo anche moderato di alcolici, può aumentare i rischi di ammalarsi di almeno 7 diversi tipi di tumore.

I risultati della ricerca, pubblicati sulla rivista Addiction, come spiega la ricercatrice Jennie Connor, sono stati ottenuti analizzando con attenzione le ricerche effettuate nell’ultimo decennio da alcuni degli organismi più autorevoli del settore, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità al World Cancer Research Fund o l’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro, e la conclusione è che il consumo di alcolici può avere effetti diretti sull’insorgere della malattia.

I rischi maggiori sono ovviamente per le persone che consumano regolarmente e in maniera eccessiva alcolici, ma il pericolo esisterebbe anche per chi consuma bevande alcoliche in maniera moderata, dimostrando in sostanza come un uso sempre più consistente di alcolici sarebbe correlato ad un rischio maggiore dell’insorgere di almeno 7 tipi di tumore, tra cui il cancro al fegato, colon, laringe, mammella, orofaringeo, retto e all’esofago, ma esisterebbero anche rischi per quanto riguarda i tumori alla pelle, alla prostata e al pancreas.

Secondo i risultati della ricerca, le donne che bevono almeno due unità di alcol al giorno hanno un rischio maggiore del 16% di sviluppare un cancro al seno e di morire per questa malattia, percentuale che raggiunge il 40% per chi invece consuma fino a 5 unità di alcol al giorno. Ciò che ancora non risulta chiaro, è in che modo gli alcolici nel corpo umano possono provocare direttamente il cancro, ma ciò che risulterebbe evidente dallo studio neozelandese, è il fatto che più si fa uso di alcolici, maggiori saranno le probabilità che insorga la malattia. Il consiglio è quindi quello di limitare il consumo ad 1 unità al giorno per le donne e al massimo due per gli uomini, durante i pasti.

A dir poco preoccupante, considerata la correlazione tra alcolici e tumore, è che negli ultimi anni il consumo di alcol al di fuori dei pasti è aumentato, in Italia, soprattutto tra le generazioni più giovani.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: