Che fine ha fatto Anna Oxa, quanto tempo… ma a breve “Primo Cuore”….

Poco tempo fa stavo viaggiando in auto di ritorno da una gita fatta in una bellissima località, a pochi chilometri da Roma,  lungo il fiume Farfa, e mentre guidavo,  ho riascoltato, trasmessa alla radio, una bellissima canzone di Fauso Leali e Anna Oxa. Cavolo Anna Oxa, mi sono detto, è tantissimo che non ne sento più parlare. La sua voce – a cadenze periodiche – si diffondeva impetuosa, potente, altissima e risuonava in canzoni che hanno segnato un’epoca. Anna Oxa, personaggio pubblico poliedrico, particolare, con un passato burrascoso (specchio dell’epoca in cui giovane si era fatta notare). Aveva cominciato giovanissima, a soli 15 anni con il Festival di Sanremo e poi un successo inarrestabile, tra canzoni, film (un po’ meno di successo), ma sempre e comunque un’icona affascinante, chiusa per molti anni, in un alone di impenetrabilità.  Della sua vita privata sappiamo ciò che ci racconta la cronaca e purtroppo non solo quella rosa. Il primo marito è stato Franco Ciani (1957-2020), musicista. Autore. Produttore. Aveva scritto per lei, quelli che sono diventati poi i suoi maggiori successi come: Tutti i brividi del mondo e Ti lascerò (cantato dalla Oxa e Fausto Leali,  con cui vinse Sanremo nel 1989.

Ciani invece, a 62 anni  si è tolto la vita in un hotel di Fidenza (sembra con un sacchetto di plastica), perché pieno di debiti, tanto che erano stati pignorati anche i diritti sulle sue canzoni (prima di morire aveva cambiato l’immagine del suo profilo whatsApp, con un’immagine di un angelo). Anna Oxa in ordine a tale suicidio però ha espresso  sempre dei dubbi sui fatti. Il secondo matrimonio, nel 1999 è stato quello con    Behgjet Pacolli un  imprenditore e politico kosovaro, con cittadinanza svizzera. Il terzo  con Marco Sansonetti, una sua ex guardia del corpo. Ha due figli, Francesca e Qazim il cui papà è  Gianni Belleno (fondatore e batterista dello storico gruppo New Trolls). Nel 2009 c’è stata una discussione, sfociata in lite tra i due genitori, relativi al mantenimento dei figli. Poliedrica: coni le conduzioni televisive, con diverse trasmissioni:  Fantastico nel 1988 con Enrico Montesano e nel 1989 con Giancarlo Magalli. Ha condotto anche Sanremo nel 1994 con Pippo Baudo.

Nella sua carriera da interprete ha pubblicato molti album, collaborando con artisti come Fausto Leali, Ivano Fossati, Lucio Dalla, Amedeo Minghi, Rino Gaetano, Giorgio Gaber e Roberto Vecchioni. In tutto ha partecipato a quattordici edizioni del Festival di Sanremo. La sua ultima canzone “Primo Cuore” (Canto Nativo) inedito – in uscita ( o meglio per ora disponibile sulla piattaforma oxarte, a pagamento), non è stato ammesso a Sanremo 2021. (E le polemiche con mamma Rai si sono riaccese. La Oxa infatti, dalla sua partecipazione con “Ballando con le stelle” del 2013, in cui si infortunò, ha avuto una serie di contrasti con Viale Mazzini, sfociato in un contenzioso con la tv pubblica, non ancora concluso). Tornando a quanto successo  negli ultimi tempi, dopo l’infelice esperienza Rai, che tanti strascichi ha portato, da Maggio 2015, l’artista ha ricominciato il suo Tour “Voce Acustica”, insieme a tra musicisti, girando tutt’Italia. Nel 2016 partecipa come giurata ad Amici – di Maria de Filippi (su Canale 5).

Dopo quattro anni, ad Aprile 2020 è tornata in una trasmissione di Barbara D’Urso, riaffrontando in diversi passaggi tutti i trascorsi che l’hanno vista direttamente o indirettamente protagonista di fatti polemiche. Schietta e sincera come sempre.

Io però devo dire che ormai preferisco la musica alle parole, e aspetto con ansia l’uscita del suo nuovo lavoro, che seppure non la vedrà protagonista all’Ariston (o forse parteciperà ma come ospite), la vedrà protagonista nei prossimi mesi con la sua musica, i suoi testi e la sua voce inconfondibile.

Ricordiamo i suoi brani di maggiore successo:

Un’emozione da poco (1978), Festival di Sanremo (classificandosi al secondo posto).

Io no (1982)

Non scendo (1984)

A lei (1985)

E’ Tutto un attimo (1986)

Quando nasce un amore (1988)

È tutto un attimo a Ti lascerò (scritti dall’allora marito F.Ciani), vincitrice del Festival di Sanremo nel 1989) in coppia con Fausto Leali.

Donna con te (1990)

Storie (1997)

Senza pietà (1999).

L’eterno movimento (2001)

Cambierò (2003)

Processo a me stessa (2006)

La mia anima d’uomo (2011).

 

Un altro successo che vorrei ricordare è la bellissima “Tutti i brividi del mondo, dell’89” 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: