New York città fantasma… il turismo ripartirà nel 2025?

Secondo il rapporto dell’ente del turismo NYC&Company, la città di New York potrebbe riaprire le porte al turismo non prima del 2025. Un dato veramente preoccupante segnato dal Covid in una delle mete più in auge del turismo mondiale.

Il turismo a New York è ai primi posti dell’economia contando oltre 66 milioni e mezzo di turisti nel 2019 con un guadagno di 70 miliardi di dollari, oltre ad avere creato 400 mila posti di lavoro. Senza pandemia, le prospettive per il 2020 sarebbero state di quasi 69 milioni di visitatori e oltre 71 milioni nel 2021. Sempre secondo il rapporto il turismo ha visto invece un decremento del 66% rispetto al 2019.
Proprio questo crollo turistico ha causato prevalentemente a New York il colpo all’economia  rispetto alle altre città negli Stati Uniti. Ristoranti chiusi, disoccupazione che sfiora il 14% (oltre il doppio rispetto alla media nazionale), alberghi che hanno dovuto capitolare a seguito della mancanza di turisti per la città.

Importante sarà ora l’arrivo del vaccino come ha dichiarato Fred Dixon, ceo di NYC&Co: “Sarà una ripresa molto lenta. Con un piano di distribuzione di massa nel 2021 le previsioni per la ripresa dei viaggi a livello nazionale indicano un aumento del numero di visitatori durante la prossima estate”. Ha aggiunto anche che occorre far coincidere l’abolizione delle limitazioni negli spostamenti. Per quanto riguarda il mercato internazionale, ci vorrà invece più tempo. (Fonte ANSA)

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: