50 sfumature di grigio, da oggi nelle sale italiane [trailer italiano]

cinquanta-sfumature-di-grigio_980x571Ci siamo: il tanto atteso film dell’anno esce oggi, 12 febbraio, nelle sale cinematografiche italiane. Stiamo parlando di 50 sfumature di grigio che, per chi ancora non lo sapesse, è tratto dalla trilogia erotica di E. L. James.

In tutti questi mesi ci siamo chiesti che sarebbero stati i due protagonisti e come meglio avrebbero potuto incarnare il nostro immaginario. Senza poi contare i dubbi su come avrebbero potuto rendere su pellicola, tutte le scene hard del libro.

Ma per chi si aspettava scandali e via dicendo, si dovrà ricredere: infatti, per quanto riguarda il livello hot del film siamo sotto le aspettative, almeno in confronto a quanto avviene nelle pagine dei tre libri. Le scene hard sono pochissime e nessuna istigazione a violenza o comunque sottomissione da parte delle donne, contro cui hanno manifestato diverse femministe fino ad oggi.

50-sfumature-di-grigio1

Alla fine sono stati scelti Dakota Johnson, per Christian, il giovane riccone di successo con pochi scrupoli e che ottiene sempre tutto quello che vuole, con qualche fisima sessuale e sadomaso. Lei è Jamie Dornan, nei panni di Anastasia, studentessa di letteratura che arriva vergine e bella all’inizio del libro, per poi venire risucchiata in storie di sesso e mondi mai varcati prima, in tutti i sensi.

Due amori che si incontrano e si scontrano fino a trovare un equilibrio: lei romantica e sognatrice, lui perverso e determinato, ma pronto a lasciare i suoi vizi per poter proseguire un rapporto con la donna che lo ha fatto, forse, cambiare. Si parla di contratti di sottomissione, stanze segrete, camere di tortura sessuale e la voglia di lei di scoprire i suoi limiti e fino a dove potrà arrivare, per riuscire a soddisfare il suo uomo senza però pentirsene. Due vite che si fondono portando lei a scoprire i piaceri al limite del dolore e lui il sentimento che non ha mai provato fino a quel momento. Il finale lascerà felicemente sorpresi, rivalutando appieno la figura femminile.

Che ne dite? Ci vediamo il trailer intanto? Eccolo

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: