Overshoot day per l’Italia: esaurite le risorse naturali disponibili per il 2021

Il 13 maggio 2021 l’Italia ha raggiunto l’Overshoot day, ha cioè esaurito  le risorse naturali disponibili per l’anno in corso. Continuerà l’anno “in debito” con il pianeta.

 

In soli quattro mesi e mezzo l’Italia ha consumato tutte le risorse naturali che avrebbe potuto sfruttare nel 2021, arrivando il 13 maggio al cosiddetto Overshoot day. Pertanto, per il resto dell’anno il nostro paese continuerà ad utilizzare le risorse terrestri più di quanto dovrebbe, posizionandosi nei confronti del nostro pianeta in una sorta di “debito”.

Il Global footprint network, organizzazione internazionale no-profit per la sostenibilità, ogni anno calcola l’Overshoot day di ogni paese, e quindi il “giorno del superamento”, analizzando l’impronta ecologica della popolazione. Per arrivare a questo risultato, l’organizzazione realizza un’analisi nella quale mette a paragone le risorse naturali necessarie all’uomo per la produzione con la capacità del pianeta di riprodurre tali risorse.

L’Italia quest’anno ha raggiunto il suo giorno del superamento il 13 maggio, ciò significa che il nostro paese avrebbe bisogno di un quantitativo di risorse tre volte superiore a quello disponibile per realizzare i suoi consumi, in un certo senso servirebbero all’Italia tre pianeti come la terra per corrispondere pienamente ai propri ritmi di produzione.

Nel 2020 l’Overshoot day italiano è caduto il 14 maggio, mentre nel 2019 il 15 maggio, questo dimostra come la data italiana stia arrivando sempre prima, anno dopo anno. Dati che destano preoccupazione, soprattutto per il fatto che l’Italia consuma di più della media globale, infatti, l’Overshoot day mondiale lo scorso anno è stato il 22 agosto.

Se allarghiamo la visuale, la situazione non è migliore: in media la popolazione mondiale nel 2021 ha continuato a produrre come se potesse sfruttare 1,6 pianeti per i propri consumi. All’Italia servirebbero tre pianeti, agli Stati Uniti cinque, quattro all’Australia, a cui fanno seguito Francia, Germania e Giappone.

Bisogna sottolineare che non tutte le nazioni hanno un Overshoot day, infatti questo giorno si registra solo nel momento in cui un paese esaurisce le risorse naturali disponibili per lo sfruttamento. Di solito questo avviene per le nazioni ad alto reddito, le quali realizzano un sovrasfruttamento, mentre ciò non accade nei paesi più poveri.

Si stima che l’Overshoot day globale cadrà nel mese di agosto 2021.


 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: