C-PROTECT AIR, non un accessorio, un componente di cui non fare a meno in moto

Il traffico nelle città italiane e sulle autostrade sta tornando ai livelli standard dell’epoca pre-Covid riportando sotto i riflettori il tema della sicurezza stradale, soprattutto quando si guida una moto. Torna prioritaria la necessità di generare nel motociclista una maggiore consapevolezza sull’importanza di affidarsi a capi tecnici e dispositivi di protezione.

Chi si muove regolarmente in moto sa bene quanti rischi deve affrontare ogni giorno percorrendo le vie cittadine congestionate dal traffico, dal momento che sono proprio i rider urbani gli utenti più esposti ai pericoli della strada. Per questo Bering non ha mai smesso di promuovere la massima protezione sulle due ruote, facendo dell’innovazione in questo campo la propria mission.
Tra i prodotti del brand francese che meglio rappresentano questa tendenza, il C-Protect Air®, l’airbag a cavo di Bering, occupa sicuramente una delle prime posizioni grazie al suo sistema di protezione tra i più completi del mercato.

C-Protect Air è un airbag in grado di proteggere sia l’area della schiena sia quella del petto. La sua particolare conformazione, una volta gonfiato, è poi utile anche per limitare pericolosi movimenti del collo e del casco. Il Bering C-Protect Air, contenuto in un elegante e sobrio gilet realizzato in softshell, garantisce una protezione all’urto per tutte le zone vitali: il torace, l’addome e il dorso. Il capo è stato pensato come una sovra giacca, da indossare dunque sopra il capo protettivo principale. Ergonomico e confortevole, è realizzato in due tagli, dedicati agli utenti di entrambi i sessi e si adatta alle differenti morfologie grazie ai suoi inserti stretch sui fianchi. La sua efficienza di attivazione è al top nel campo degli airbag a cavo: C-Protect Air si gonfia, infatti, in meno di 0,1 secondo. Semplice da utilizzare, comodo da indossare e completo nella protezione, il C-Protect Air di Bering ha anche un listino al pubblico competitivo: 399,90 euro (nella colorazione nera).
Una volta attivato, se il gilet non ha subito danni, è riutilizzabile semplicemente inserendo una nuova cartuccia a un prezzo conveniente (€ 24,90). Di facile utilizzo, estremamente leggero (1,3 kg) e lavabile, dispone di inserti in materiale riflettente per una maggiore visibilità e di due tasche frontali, per essere anche molto pratico nell’uso di tutti i giorni.

In una variante unisex è prevista anche la colorazione fluo e riflettente maggiormente dedicata al mondo del turismo, per tutti coloro che utilizzano la moto anche oltre i confini urbani, macinando chilometri nelle condizioni più disparate. Infatti, se la versione in nero del C-Protect Air è stata progettata con un occhio particolare all’utente cittadino, dove il semplice total black è da sempre sinonimo di praticità fra traffico e smog, con il nuovo airbag color fluo e con dettagli riflettenti, l’azienda francese ha invece pensato alle esigenze degli appassionati del mototurismo, per i quali l’alta visibilità è estremamente importante.

Caratteristiche
• Attivatore integrato
• Regular Fit
• Peso 1,3 kg (protezione dorsale inclusa)
• Si attiva in 0,1 sec.
• Paraschiena integrato
• 2 tasche esterne
• Inserti riflettenti
• Omologato CE
• Due taglie disponibili C-Protect Air nero uomo: S-M-L e XL-2XL-3XL
• Due taglie disponibili C-Protect Air nero donna: T0-T2 (XXS-S) e T3-T6 (M-XXL)
• Quattro taglie disponibili C-Protect Air fluo unisex: XS-S, M-L, XL-2XL, 3XL-4XL

Prezzi iva inclusa
Airbag nero: 399,90 euro

Airbag fluo: 429,90 euro

Prezzi ricambi iva inclusa
Cinghia elastica + moschettone: 59,90 euro

Cinghia di connessione al veicolo: 9,90 euro

Ricarica di gas: 24,90

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: