Turismo, quali sono le mete italiane del momento

Internet è senza dubbio una straordinaria risorsa per chi è alla ricerca di informazioni su viaggi e vacanze. Sempre più persone si affidano alla rete per organizzare le proprie ferie sotto ogni aspetto o semplicemente per prenotare una stanza d’albergo o acquistare un biglietto aereo.

Cerchi idee per vacanze estive, ne trovi quante vuoi, cerchi informazioni su qualsiasi meta, in Italia o all’estero, online le trovi senza difficoltà.

Internet è poi un prezioso alleato anche per tenersi costantemente informati su quelli che sono i trend del settore turistico. Ad esempio, facendo qualche ricerca online si possono scoprire con facilità e non senza qualche sorpresa, quali sono le mete italiche più apprezzate dai turisti stranieri.

Dietro alle forse prevedibili Roma e Venezia, pare sia in forte crescita Napoli, con un più 17% fatto registrare nell’ultimo anno. Leggermente in calo invece il numero di turisti che scelgono come destinazione Milano o Firenze, si parla ad ogni modo di diversi milioni di persone.

I dati ai quali facciamo riferimento sono emersi anche durante la recente conferenza “L’Italia e il turismo internazionale”, tenutasi presso l’Auditorium Santa Margherita dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Roma e Milano assieme, raggiungono il 21% dei turisti stranieri che hanno come meta una città italiana. Circa il 70% degli stranieri che vengono in Italia lo fanno per una vacanza, mentre il 30% per ragioni di lavoro.

È piuttosto interessante anche evidenziare come gli italiani che vanno per turismo all’estero spesso spendono di più rispetto agli stranieri che vengono nel nostro paese. Il valore medio stimato è di circa 700 euro contro 630 pro capite.

Gli italiani poi, quando vanno all’estero, in genere lo fanno per almeno 8 giorni, contro i 6 del turista straniero in visita nelle nostre città d’arte.

Senza dubbio l’Italia è una meta turistica importantissima, ma c’è ancora molto da fare per valorizzare al meglio la sua offerta culturale. Spesso chi sceglie la nostra penisola lo fa per il paesaggio, il mare (vedi idee per vacanze al mare sul sito Viaggi Estate), i monti o la buona tavola. Senza dubbio sono molto note le grandi città, come appunto Roma, Venezia o Napoli, ma ci sono un’infinità di tesori sostanzialmente sconosciuti, sui quali si potrebbe investire con un enorme ritorno, sia di immagine che economico.

Il rischio, sempre presente, al quale bisogna senza dubbio fare grande attenzione è quello di non trasformare però le nostre città in parchi a tema, si tratta e questa è parte della loro forza, di luoghi vissuti, non solo di mete per un turismo sempre più di massa, che spende e conosce troppo poco.

Share

Commenti

commenti