Olbia e Golfo degli Aranci: alla scoperta della Sardegna del nord

Una delle regioni più suggestive e affascinanti del territorio italiano è di sicuro la Sardegna: un’altura verdeggiante circondata dalle acque del mare. Con il traghetto Livorno Olbia si può organizzare una vacanza per esplorare tutta la zona di Olbia che comprende il Golfo degli aranci e la famosa costa Smeralda.

La zona di Olbia e i dintorni

Arrivati ad Olbia significa essere catapultati subito nella zona della Gallura, un territorio ricco di destinazioni e ovviamente le meravigliose spiagge dove stendersi al sole. Chi desidera fare due passi mi centri abitati si può dirigere verso Telti e Oschiri dove vale la pena visitare la Chiesa di Nostra Signora di Casto.

Il lago nelle vicinanze sicuramente attira l’attenzione per via delle moltissime specie di uccelli acquatici che qui trovano un’oasi protetta dedicata a loro.

Le cinque spiagge cittadine

Il golfo e l’isola di Tavolara si trova proprio centro della Gallura e qui si trovano le cinque spiagge cittadine, una dietro l’altra, una più bella dell’altra. Si potrà notare uno sperone di roccia granitica che delimita una piccola spiaggia di sabbia bianca. La terza spiaggia si trova oltre il promontorio; è la più grande con un mare a tratti trasparente e smeraldo.

La quarta spiaggia è situata vicino alla città quindi abbastanza frequentata soprattutto dai locali anche dai turisti che ammirano di fronte all’arenile Capo Figari e l’isola di Figarolo. Si può organizzare avventura per andare a visitare questa meravigliosa riserva naturale.

Degli scogli delimitano la quinta spiaggia dove il fondale basso creare una sorta di piscina naturale molto adatto per le famiglie con bambini.

Impossibile elencare tutte le meraviglie del Golfo degli Aranci che alterna paesaggi paradisiaci lungo l’intera costa con arenili di sabbia rosa e dune dorate, antichi villaggi di pescatori e aree marine protette.

Il Golfo degli Aranci

Tutta la zona di Olbia è nota come Golfo degli Aranci, una costa estesa che offre the località e spiagge, alcune comodissime con fondali bassi e altre incastonate tra le rocce, raggiungibili a piedi oppure direttamente dal mare.

La spiaggia di Marinella, a poca distanza da porto Istana, è una delle località più frequentate e suggestive della zona. Tutta l’area fa parte di un parco marino protetto e quindi si gode di un paesaggio incontaminato e selvaggio.

La Costa Smeralda

Una delle zone più famose e frequentate della Sardegna è la costa Smeralda, chiamata così per via dell’inconfondibile colore che l’acqua del mare assume in questa zona. Una località fortemente turistica con uno grande porto dove sono attaccati un sacco di meravigliosi yacht, locali notturni, ristoranti, negozi e spiagge attrezzate per avere tutti i comfort.

Ci sono però anche spiagge libere tra le insenature per chi è alla ricerca di un momento di relax. La sabbia è fine è di colore chiaro facendo risaltare il colore verde turchese delle acque.

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: