WhatsApp: le funzioni nascoste che tutti dovremmo conoscere

Lo diciamo sempre, WhatsApp è ormai il numero uno dei servizi di messaggistica utilizzato da tutti. Chi lo usa dai device mobili e chi ha preso mano con l’app per il proprio computer. Ma quasi nessuno sa utilizzare l’app sfruttando tutte le sue vere funzioni. Ad esempio, sapete che si può inviare un messaggio anche senza salvare il numero sulla propria rubrica? O anche che possiamo sapere quando un utente si collega all’app senza dover sbirciare ogni secondo sulla chat che abbiamo in comune per vedere l’orario dell’ultima apertura? Vediamo insieme qualche piccola ma utilissima funzione che quasi sicuramente non tutti conosciamo.

1. Inviare messaggi a contatti che non abbiamo in rubrica

Si chiama WhatsDirect – Tool for WhatsApp ed è un’applicazione che serve proprio a questo. Basterà inserire in questa app il numero del contatto preceduto dal prefisso internazionale e scrivere il messaggio. In WhatsApp comparirà la nuova chat e potrete così continuare a chattare senza dover necessariamente prima salvare il numero nella rubrica. Utile per chat una tantum di contatti con ristoranti, hotel o magari quando vendete qualcosa o acquistate su Internet, per accordarvi sulla vendita.

2. Leggere messaggi senza farlo vedere

Anche se la cosa è abbastanza scontata, non ci pensiamo quasi mai. Per leggere un messaggio senza far vedere che lo abbiamo letto e che ci siamo collegati, basterà staccare tutte le connessioni dal telefono (sia WiFi che dati) ed entrare nell’App solo successivamente. Leggete il messaggio, chiudete nuovamente l’applicazione e riattivare le connessioni. Nessuno si accorgerà del vostro accesso e tutto risulterà come prima.

3. Cancellare messaggi inviati anche dal telefono del destinatario

Diu questa funzione se n’è già parlato moltissimo, ma per chi ancora non ha mai utilizzato questo utile sistema, vediamo come fare. Per prima cosa avete 7 minuti di tempo dal momento in cui avete inviato il messaggio e ve ne siete pentiti. Capita spesso che inviamo un messaggio alla persona sbagliata o che dopo averlo scritto vi siate pentiti di quanto inviato. Se il destinatario non ha ancora letto il messaggio avete questo lasso di tempo per eliminarlo da tutti e due i device senza che mai possa essere letto. Dovrete sbrigarvi e tenendo premuto il messaggio da cancellare scegliere la vice “Elimina per tutti”. Al destinatario comparirà però la scritta: “L’utente ha cancellato questo messaggio”.

4. Avete sempre a portata di mano le chat più importanti

Soprattutto se ricevete ogni giorno tantissimi messaggi, potreste avere la necessità di fissare in alto le conversazioni per voi più importanti così da non vederle sprofondare in fondo alla lista, rischiando anche di perdere di vista i nuovi messaggi ricevuti. Basterà tenere premuta la chat e scegliere il simbolo del chiodino in alto nel menù.

5. Avviso di quando un utente si collega

Questa funzione è un pochino più al limite del consentito, nel senso che vi permetterà di “spiare” gli altri contatti, venendo avvisati ogni volta che questi si collegano a WhatsApp. Anche in questo caso vi servirà un’app di terze parti che si chiama WhatDog. Basterà scegliere il/i contatto/o che volete spiare e ogni volta che si collegheranno verrete avvisati. Una lista traccerà anche tutte le connessioni del contatto e la durata online.

 

Commenti

commenti