Samsung Galaxy TabPro S debutta in Italia. Prezzo a partire da €1099

Samsung_Galaxy_TabPro_S

Il mercato degli smartphone, nonostante la sempre maggiore diffusione vissuta negli ultimi anni, continua a crescere in maniera consistente anno dopo anno, con oltre 1 miliardo di dispositivi distribuiti annualmente e permettendo a centinaia di produttori di registrare numeri interessanti, con una maggiore crescita negli ultimi tempi dei colossi cinesi che continuano ad investire risorse consistenti in questo ambito.

Al contrario i tablet non vivono un periodo semplice, complice la sempre maggiore dimensione degli smartphone venduti e l’interesse inferiore dei consumatori nell’aggiornare il proprio tablet con un nuovo modello. Nonostante questo, la nuova categoria dei tablet 2-in-1, dei veri e propri dispositivi ibridi che da semplici tablet possono all’occorrenza trasformarsi in veri e propri notebook, sta ottenendo un successo sempre maggiore grazie agli ottimi riscontri ottenuti ad esempio dai Surface di Microsoft. Ebbene, alla lista di produttori che hanno deciso di puntare su questa nuova categoria di dispositivi tecnologici, ecco arrivare anche Samsung Electronics, che in questi giorni ha lanciato ufficialmente il suo Samsung Galaxy TabPro S anche in Italia.

Dopo molte indiscrezioni che ne anticipavano l’esistenza già da qualche tempo, è stato in occasione del Consumer Electronic Show 2016 che Samsung Electronics ha presentato per la prima volta il suo  Galaxy TabPro S, il suo primo dispositivo 2-in-1 che da tablet si trasforma in notebook, e viceversa, grazie ad una tastiera removibile e specifiche tecniche di tutto rispetto.

Il Galaxy TabPro S si presenta con un display da 12 pollici Super AMOLED con risoluzione 2160×1440 pixels, processore Intel Core M3 da 2.2GHz, 4GB di RAM e 128GB di memoria di archiviazione, fotocamere principale e frontale entrambe con sensori da 5MP, batteria da 5200mAh, che assicura un’autonomia, durante l’utilizzo, di oltre 10 ore e supporto a Bluetooth 4.1, NFC, Wi-fi.

Il sistema operativo utilizzato è Windows 10, e proprio questa piattaforma consente di accedere ad alcune funzioni esclusive come ad esempio lo streaming dei giochi Xbox One e Galaxy Continuity, che permette di collegare il tablet ad uno smartphone Samsung Galaxy, per sfruttare l’autenticazione biometrica grazie a Windows Hello integrato nel sistema operativo Windows 10.

Il Samsung Galaxy TabPro S ha ufficialmente fatto il suo debutto anche in Italia con un prezzo di €1099 per la versione base. Il modello dotato di connettività 4G LTE, invece, ha un costo di €1299, ma sarà acquistabile solo attraverso specifici canali.

E’ importante attendere i prossimi mesi per capire in che modo il nuovo dispositivo prodotto da Samsung verrà accolto dal pubblico, e soprattutto se l’azienda sudcoreana deciderà in futuro di continuare a puntare su questa categoria.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: