Pannello Solare per ricaricare la batteria auto [o moto]

Nel panorama degli accessori elettronici che si vendono online, ce ne sono alcuni davvero interessanti. Alcuni rimangono curiosità e finiscono con quel sorriso di chi, avendo soldi con cui giocare, si riempirebbe casa di gadget, spesso poco costosi, ma che stuzzicano l’interesse. Ce ne sono poi altri che sulla carta funzionano e bene, per cose semplici e che sarebbero potute esser fatte già da tempo. Ad esempio, il pannello solare  di cui andiamo a parlare oggi, è un sistema che consente una ricarica (di fatto di mantenimento) per la batteria auto o moto. Mi stupisco che fino ad oggi nessuna casa automobilistica abbia pensato di celare tali pannelli sulle plance delle auto o sulle cappelliere/copri vano bagagli posteriori. A breve finalmente (dato anche il maggiore sfruttamento dell’energia elettrica nei moderni autoveicoli) alcuni brand stanno prevedendo pannelli fotovoltaici sopra al tetto delle auto.

Il Mini Pannello Solare da 8 W Aukey permette di effettuare diverse operazioni con il suo seppur piccolo dimensionamento. Grazie ad un cavo con il finale che si posiziona nell’accendisigari può aiutare a mantenere in carica la batteria dell’auto, nei periodi di fermo-auto. La luce di cui necessita è minima. Un Led sulla presa ne evidenzia il funzionamento.

Per la nostra prova abbiamo utilizzato una batteria semi-carica e collegato il cavo (con un adattatore) ne abbiamo potuto valutare l’efficacia. Pur non riuscendo ad effettuare una ricarica completa (dipende anche dall’irraggiamento – diciamo che questo periodo non aiuta). Con una batteria completamente scarica non si possono pretendere miracoli, ma con una situazione meterologica come l’attuale, riesce almeno a mantenerne la carica.

Non abbiamo potuto fare molti test, proprio per il pessimo irraggiamento, ma abbiamo potuto constatarne l’effettivo funzionamento. Conto di ripetere la prova a primavera o in estate, così da poter fare una valutazione di maggiore aderenza alla realtà.

Quello che posso comunque affermare è che il pannello così come viene venduto (nelle classiche scatole in cartone che identificano i prodotti Aukey), è ben costruito e rifinito. La parte esterna è impermeabile, PET-laminato e il materiale d’alta resistenza PVC e abbastanza flessibile. I dettagli non lasciano spazio a critiche. E’ previsto un jack per il collegamento al cavo ( lungo quanto serve) per collegare pannello ad auto. Peccato che all’interno della confezione non sia previsto che dalla stessa presa Jack, possa partire un cavo per caricare lo smartphone, o ancora, i cavi da poter collegare direttamente ad una batteria.

dav

Il posizionamento può avvenire direttamente sulla plancia, oppure, come previsto da Aukey nell’aletta parasole. Viene così attivato semplicemente rivolgendolo al sole e collegando il cavo all’accendisigari.

La sera è preferibile staccarlo, perché, con il Led sempre acceso, c’è che dice che potrebbe scaricare parzialmente, quanto caricato durante il giorno.

Il mio consiglio sarebbe di acquistarlo e di farne un uso diversificato, acquistando magari degli adattatori.

8W Pannello solare per auto Aukey: PB – P12, dimensione  36,2 x 19 x 3,8 cm

€ 24,99 su Amazon

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: