Order Food: adesso il cibo a domicilio si ordina su Facebook

Dando oggi un’occhiata a Facebook, il social network che ha da tempo superato i 2 miliardi di utenti attivi ogni mese, è innegabile come l’esperienza offerta dalla piattaforma, pur restando semplice e intuitiva, sia cambiata radicalmente offrendo un’ampia gamma di funzioni per ogni cosa. Che si tratti di scrivere post, condividere foto, video o contenuti personali, girare filmati in diretta, creare gruppi e persino vendere oggetti, l’obiettivo è sempre lo stesso, tenere gli utenti collegati alla piattaforma per avere a disposizione tutto ciò di cui hanno bisogno all’interno di una sola piattaforma.

L’ultima novità che Facebook ha iniziato a testare già da tempo ma che sta adesso continuando a crescere si chiama Order Food, ed è una sezione interna al social network che, di fatto, consente agli utenti di ordinare cibo a domicilio direttamente dal proprio profilo Facebook.

E’ sotto gli occhi di tutti che il mercato del food delivery (cibo a domicilio) sia in costante crescita già da diversi anni con l’avvento di decine di app che offrono l’opportunità di ricevere a casa il pranzo o la cena attraverso una semplice applicazione per smartphone. I locali e le catene di ristoranti che decidono di affidarsi a queste piattaforme continuano ad essere sempre di più e Facebook ha deciso di non lasciarsi sfuggire questa occasione.

Gli sforzi del social network si sono tradotti in Order Food, una nuova sezione di Facebook accessibile al momento solo dagli utenti statunitensi tramite l’app Android, iOS e desktop. Attraverso questa sezione, gli utenti del social network hanno la possibilità di visualizzare una lista di ristoranti da cui ordinare e i servizi di food delivery attraverso i quali farsi consegnare il cibo a casa.

Se si possiede già un account con uno specifico servizio, sarà possibile scegliere di utilizzare l’account già esistente. Altrimenti la registrazione sarà molto rapida e avverrà tutto senza bisogno di lasciare l’app Facebook. Di fatto, il social network non si occuperà quindi della consegna a domicilio, ma farà solo da intermediario tra il cliente e il ristorante, rendendo ancora più immediata l’esperienza, raccogliendo in una sola piattaforma diversi ristoranti.

Sono già molteplici le catene di ristoranti e i servizi di consegna che hanno deciso di aderire all’iniziativa sul territorio statunitense. Resta invece da capire quando e se il servizio verrà esteso anche in Europa, offrendo la possibilità di ordinare cibo tramite Facebook anche dalle nostre parti.

Commenti

commenti