OnePlus 7: presentazione confermata il 14 maggio. Intanto qualche indiscrezioni sulle caratteristiche

Qualche giorno fa sono trapelate indiscrezioni che ipotizzavano dettagli sulla presentazione della nuova generazione di smartphone OnePlus. In quell’occasione un leak piuttosto dettagliato puntava al 14 maggio come data di presentazione della nuova serie di smartphone OnePlus 7. Non è stato necessario attendere troppo tempo per scoprire che quelle indiscrezioni dicevano la verità, anticipando i piani del produttore cinese, confermando anche l’esistenza di più modelli del nuovo smartphone top di gamma atteso da molti.

E’ in questi giorni che il produttore cinese ha confermato attraverso i suoi canali social, con tanto di video teaser, che OnePlus 7 sarà presentato ufficialmente il 14 maggio 2019. L’evento di presentazione si terrà in contemporanea in diverse città del mondo, da New York a Londra, fino a Pechino e Bangalore. Altro dettaglio importante, il riferimento non ad un singolo dispositivo. L’azienda svelerà una OnePlus 7 Series, dettaglio che conferma l’esistenza di più modelli come anticipato dalle numerose indiscrezioni delle ultime settimane.

Tante sono le aspettative in merito alla nuova generazione di smartphone OnePlus. Ed è proprio per ingannare l’attesa che ci separa dall’evento di presentazione che in rete sono trapelate nuove e succose indiscrezioni. Dai dettagli sul prezzo di vendita, ad alcune delle caratteristiche tecniche dei nuovi dispositivi, in particolare del modello di punta identificato come OnePlus 7 Pro.

Il primo dettaglio rilevante del nuovo OnePlus 7 riguarderebbe il display integrato. Questo, secondo il CEO di OnePlus, Pete Lau, dovrebbe essere sbalorditivo rispetto a quanto visto in passato. Secondo voci di corridoio il riferimento potrebbe essere ad una caratteristica del nuovo schermo che dovrebbe garantire un refresh rate a 90Hz, maggiore dei 60Hz dei display visti sulla maggior parte dei dispositivi concorrenti. Questo dettaglio garantirebbe una maggiore fluidità assicurando una migliore resa delle immagini. Proprio questo elemento, tuttavia, potrebbe far lievitare il costo di produzione e di conseguenza il prezzo di vendita.

Se così fosse, OnePlus 7 Pro, potrebbe diventare lo smartphone più costoso mai realizzato dal produttore cinese, con un prezzo in linea con altri dispositivi top di gamma delle aziende concorrenti. Confermato invece il supporto alle nuove reti 5G.

Tra le altre caratteristiche ipotizzate fino ad oggi, OnePlus 7 dovrebbe integrare il processore Qualcomm Snapdragon 855, una fotocamera frontale a scomparsa e una fotocamera posteriore composta da tre sensori. Quello principale da 48MP, insieme ad un sensore grandangolare da 16MP e un teleobiettivo con zoom 3X da 8MP.

Non resta che rimandare al 14 maggio per conoscere tutti i dettagli.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: