Netflix: a pochi giorni dal debutto acquista i diritti su 18 pellicole RAI

Netflix_Reed_Hastings

Il 22 ottobre è previsto il debutto di Netflix in Italia, la celebre tv in streaming che si sta espandendo a livello globale aumentando il numero di abbonati, grazie ad un catalogo di film e serie televisive di qualità in grado di attirare milioni di persone.

E proprio in vista del lancio nel nostro paese, Netflix, secondo i dettagli diffusi da La Repubblica, è riuscita a strappare un accordo alla RAI per i diritti di 18 pellicole italiane e internazionali che andranno ad aggiungersi al già interessante catalogo di titoli offerti al lancio del servizio nel nostro paese.

Stando alle informazioni confermate, l’accordo sarebbe costato circa 3 milioni di euro, pari al 6-8% degli incassi generati al botteghino da questi 18 titoli e comprenderebbero pellicole come Acab di Stefano Sollima, Reality di Matteo Garrone, Il cecchino di Michele Placido, La Regola del Silenzio e molti altri.

La società, tuttavia, non sarebbe riuscita a strappare l’accordo per trasmettere Il Commissario Montalbano.

Secondo altre voci di corridoio, Netflix sarebbe inoltre vicina ad un accordo con Mediaset per poter trasmettere sulla piattaforma in Italia anche Orange is the New Black, una delle serie prodotte proprio dalla stessa Netflix che, in Italia, è trasmessa in esclusiva da Mediaset sulla piattaforma Infinity.

E mentre si avvicina il debutto nel nostro paese, il colosso della tv in streaming ha confermato risultati finanziari inferiori rispetto allo scorso anno nell’ultima trimestrale, a causa delle spese affrontate per l’espansione del servizio in molti altri paesi. In compenso il numero di abbonati è cresciuto ancora, e sfiora adesso i 70 milioni.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: