La nuova PlayStation 5 in arrivo per Natale 2019

Ormai è diventato un evento, come quando viene presentato un nuovo device Apple o Android. Quando si parla di PlayStation tanti occhi si illuminano. Si torna tutti un po’ bambini nel calarsi nei panni dei personaggi che si muovono in quell’universo di sogni che sono i videogiochi. Le consolle di casa furono una vera rivoluzione, rispetto allo space invaders degli anni ottanta nei bar o sale giochi (dove oggi ci sono solo slot-machine), un tempo regno dei flipper, o ancora meglio biliardini. Insomma oggi i giochi virtuali di una definizione impressionante, coinvolgono a un punto tale da non capire più nemmeno quando ci troviamo di fronte ad immagini virtuali o reali. La PlayStation è stata la prima, poi sono arrivate le varie Nintendo,  X-Box e altre ancora, molto meno diffuse.

A Natale 2019 arriverà la PS5

La consolle di fatto pronta. Ogni componente è stato rivisto migliorato, così come il controller e la possibilità innovative per ciò che riguarda la realtà virtuale, realtà aumentata le funzionalità online.

Ciò che sta creando maggiori difficoltà è l’utilizzo dei nuovi materiali per le componenti d’accumulo d’energia. I condensatori ceramici multistrato che dovrebbero garantire capacità di funzionamento costante, senza bruschi cali di tensione e anzi consentirebbero una  maggiore energia, una carica  più veloce e di minore sensibilità al calore. Sono proprio questi elementi che influenzerebbero ancora dettagli  e ritardi nello  sviluppo definitivo della consolle.

Già si parla di slittamento nella presentazione, forse anche per scaldare gli animi e creare ancora maggiore interesse intorno ad un elemento così importante e dai risvolti economici di non poco conto. Gli investimenti profusi potrebbero essere un grosso problema anche in termini di rientri programmati, ma Sony non può sbagliare.

Si lavora tanto-comunque – per far entrare in produzione PS5 entro il prossimo anno,

L’azienda giapponese, intanto, sta impiegando tutte le proprie forze per aumentare la produzione e far uscire l’inedito modello entro la fine del prossimo anno.

La Sony,  ha già annunciato il pensionamento per  la PlayStation 4 entro il 2018 Anche gli sviluppi e miglioramenti finiranno entro quest’anno.

Già la PlayStation 4 Pro aveva permesso grandi differenze in fatto di prestazioni. Poi è arrivta la X-BOx One X e i parametri sono nuovamente cambiati.

PlayStation 5 dovrà sovvertire nuovamente l’ordine delle cose così come si sono delineate. Dovrà quindi essere più potente . Avrà delle chicche  originali, anche estetiche. Ci sarà la retro-compatibilità. Grazie a speciali visori -VR, sarà possibile vivere appieno il mondo virtuale ( si pensa a visori senza fili). Tante novità che faranno da cornice e integrano al meglio le tante funzionalità vecchie e nuove della PlayStation.

Buon Natale!!!!!!

 

 

Share

Commenti

commenti