La bufala dei messaggi truffa su whatsapp: i numeri a cui non rispondere

whatsapp

Da qualche giorno gira un messaggio su whatsapp, di un avviso inoltrato da amici e parenti su dei numeri a cui non rispondere assolutamente. Il rischio paventato è quello che rispondendo verrebbe copiata la vostra rubrica in pochissimi secondi. Vediamo insieme il messaggio e poi tiriamo le somme su quello che appare come una vera e propria bufala, la classica catena di sant’Antonio da fermare.

* Urgente molto urgente … *

Si prega di passare a tutti !!!

Non rispondere ai seguenti numeri:
+375602605281,
+37127913091
+37178565072
+56322553736
+37052529259
+255901130460
o qualsiasi numero che inizi con il:
+375, +371, +381, +255 ecc. ecc.
Non dovete rispondere. Se rispondete dovete riagganciare subito. Non dovete assolutamente richiamare. Potrebbero copiare l’elenco dei vostri contatti in 3 secondi.
Se avete dati sensibili come quelli del conto banca o i
dati della carta di credito sul telefono, possono copiarli.
Chiamano da paesi stranieri..
+375 È dalla Bielorussia.
+371 È il codice per Lativa.
+381 Serbia
+ 563- Valparaiso
+ 370- Vilnius
+ 255- Tanzania
Inoltre, non bisogna assolutamente premere
# 90 o # 09
sul vostro cellulare se  chiesto da qualsiasi chiamante.
Si tratta di un nuovo trucco per accedere alla scheda SIM, effettuare chiamate a vostre spese e f potrebbero farvi incorrere in problemi con la giustizia.
Inoltrare questo messaggio a tutti gli amici, fermiamoli.

Questa bufala rientra tra quelle che “nel dubbio io ve la giro” e così facendo non facciamo altro che alimentare la catena. Come si può ben vedere dal messaggio non è citata alcuna fonte e quindi non può venir considerato come un messaggio sotto forma di notizia.

Non avendo avuto riscontri ufficiali è una bufala. Poco conta chi ce l’abbia inoltrata fosse anche la persona che più stimate al mondo, rimane una bufala.

Difficile credere che un semplice rispondere al telefono riesca a clonare in 3 secondi la rubrica su qualsiasi genere di cellulare. Fosse stato veritiero avrebbero dovuto specificare almeno i sistemi operativi interessati.

Inoltre le nazioni citate nel messaggio sono state tradotte da un possibile messaggio in inglese e infatti in alcuni casi, la traduzione è errata.

Ripercorrendo la storia del messaggio in altra lingua si trova in rete un allarme anti bufala in riferimento a un sms similare scoperto già nel 2012 e ripreso poi nel 2015, con la conferma del falso allarme generato dal messaggio.

Quindi cosa dobbiamo fare? Intanto mai richiamare numeri con prefisso differente da +39 e non perché si rischiano truffe o altro, ma semplicemente perché sono telefonate verso altri paesi e la tassazione sarebbe superiore al piano concordato con l’operatore telefonico. Seconda cosa, blocchiamo la bufala… senza rimandarla ad amici e parenti come richiesto nel messaggio.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: