Instagram ha 1 miliardo di utenti. E lancia la sfida a YouTube con IGTV, app per i video verticali

La forza di Facebook, il colosso dei social network guidato da Mark Zuckerberg non si basa solo sull’enorme successo che la piattaforma è riuscita ad ottenere nel mondo superando i 2 miliardi di utenti attivi ed espandendosi in molti settori diversi, ma anche sulle acquisizioni di rilievo che la società è riuscita a portare a termine nel corso degli anni. Prima ancora di WhatsApp, la popolare app di messaggistica istantanea, una delle decisioni più importanti è stata acquistare Instagram, social network dedicato principalmente alla condivisione di foto.

Da allora la piattaforma è cresciuta ottenendo riscontri sempre maggiori ed evolvendosi in modo sempre più evidente, puntando non solo sulle immagini ma anche sui video e avvicinandosi ad un pubblico molto vasto. E’ in questi giorni, tuttavia, che la società annuncia un importante traguardo che viene celebrato con una ulteriore novità rivolta alle tante persone che usano la piattaforma. Instagram ha raggiunto 1 miliardo di utenti attivi, e per l’occasione ha deciso di puntare ancora di più sui video, lanciando la nuova app IGTV.

Partiamo dal dato più rilevante confermato dal CEO, Kevin Systrom. Instagram ha finalmente raggiunto quota 1 miliardo di utenti attivi nel mondo, un risultato che dimostra la crescente attenzione generata dalla piattaforma che spinge gli utenti a condividere foto e video personali, ma anche aziende a promuovere i propri prodotti attraverso il social network. L’obiettivo degli ultimi anni, del resto, è stato quello di integrare nuove funzioni che attirassero una maggiore fetta di pubblico, soprattutto giovane, per contrastare la concorrenza.

E l’obiettivo, fino ad ora, è stato raggiunto. Per celebrare al meglio questo risultato, Instagram ha deciso di lanciare il guanto di sfida a YouTube, spingendo ancora di più sui video. Per farlo al meglio ha presentato una nuova app interamente dedicata ai video. Si tratta di IGTV.

I video girati dagli utenti potranno essere condivisi in maniera semplice e intuitiva, direttamente da Instagram o direttamente dall’app IGTV. Nella schermata iniziale ogni utente potrà visualizzare i filmati condivisi dai propri contatti e dagli account che si seguono, ma al tempo stesso sarà possibile trovare nuovi video condivisi da altre persone. I video di IGTV verranno mostrati a schermo intero e in verticale. Al tempo stesso Instagram ha confermato la decisione di estendere a 10 minuti la durata dei video che potranno essere caricati dagli utenti. Inoltre i profili più importanti avranno l’opportunità di creare veri e propri programmi della durata massima di 1 ora.

IGTV apre quindi le porte alla comunità di creatori di contenuti che avranno nuove opportunità per coinvolgere gli utenti dando vita a contenuti originali. E questo, in futuro, potrebbe consentire ad Instagram di offrire agli utenti più capaci nuove opportunità di guadagno, monetizzando i video condivisi, in maniera simile a quanto già avviene su YouTube.

D’altra parte, attirando nuovi utenti e fornendo nuovi strumenti di condivisione dedicati ai video, potrà avvicinare nuovi inserzionisti pubblicitari incrementando quindi i guadagni generati dall’advertising, che già nel 2018 su Instagram potrebbero raggiungere i 5 miliardi e mezzo di dollari negli USA. Resta solo da capire come si evolverà IGTV e se, in effetti, riuscirà a dimostrarsi un valido avversario per YouTube.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: