Instagram da oggi è ancora più sicuro

Sono centinaia di milioni le persone che quotidianamente usano i social network per comunicare e restare in contatto con gli amici o la famiglia, e se da un lato queste piattaforme continuano ad essere al centro di polemiche perchè non farebbero abbastanza per proteggere i propri utenti, allo stesso tempo è evidente che piattaforme come Facebook, Twitter, Instagram e via dicendo, continuino costantemente a implementare nuove funzioni che possano migliorare la sicurezza di milioni di persone online per evitare che dati sensibili o informazioni personali finiscano nelle mani sbagliate.

Instagram, ad esempio, in questi ultimi mesi ha ricevuto numerosi aggiornamenti che hanno contribuito a migliorare l’esperienza d’uso degli utenti, puntando in particolare sui video. Adesso, tuttavia, Instagram è stato ancora una volta migliorato, ma nel caso specifico le novità si concentrano principalmente sulla sicurezza degli utenti e sui contenuti particolarmente sensibili condivisi sul social network.

A confermare le nuove funzioni introdotte su Instagram è Kevin Systrom, CEO e co-fondatore del social network, attraverso un dettagliato post sul blog ufficiale della società. Le novità si traducono in due funzioni molto utili legate, appunto, alla sicurezza. La prima riguarda nello specifico i contenuti condivisi sulla piattaforma. Instagram, come ogni social network, ha delle regole riguardo i contenuti che possono essere condivisi o meno dalla sua community. Nel caso in cui i contenuti violino le regole vengono istantaneamente rimossi, ma adesso particolare attenzione sarà data anche a quei contenuti che di fanno non sono contro le regole, ma possono comunque essere considerati contenuti sensibili.

In questo caso i contenuti, come immagini o video, che possono risultare particolarmente delicati e che sono stati segnalati da alcuni utenti, verranno mostrati con un effetto sfocato, ma potranno comunque essere visualizzati cliccandoci di sopra. La seconda novità strettamente legata alla sicurezza degli account, è invece l’introduzione dell’autenticazione a due fattori. Si tratta di uno strumento molto utile già attivo su moltissimi altri software di messaggistica e piattaforme social, che ha come intento quello di impedire che l’account possa essere violato da chiunque non sia il proprietario.

Gli utenti possono finalmente attivare l’autenticazione a due fattori su Instagram attraverso le impostazioni, e rendere più sicuro il proprio account. Una volta attiva, questa funzione ad ogni accesso su Instagram chiede all’utente non solo la password ma anche un codice segreto che viene inviato sul numero di telefono del proprietario dell’account, che dovrà quindi essere inserito per completare il log-in, rendendo così impossibile l’accesso esterno e offrendo una maggiore sicurezza agli utenti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: