In aumento la diffusione degli Smartwatch, la vera “rivoluzione” dei prossimi anni

Il Mercato Hi-tech è sempre alla ricerca di nuovi prodotti da proporre e diffondere. Gli smartphone, cellulari, device  o come li si vuole chiamare, hanno raggiunto un grado di diffusione tale, da rendere – di fatto – la domanda ai minimi livelli perché Satura. Viene riservata la vendita, praticamente al rinnovo, a trovare i nuovi e più potenti prodotti che possano soddisfare le esigenze sempre maggiori e le funzionalità, sempre più specifiche, dei singoli smartphone/Phablet. Insieme agli smartphone c’è un Mercato in ascesa. Tutto ciò che gira intorno ai Device, cuffie bluetooth, collegamenti ad impianti di allarme in remote, utilizzo dei medesimi per acquisti e controllo di gestione della famiglia. Sempre in campo dell’innovazione ci sono oggi nuovi prodotti che si stanno sempre più diffondendo. Questi sono gli smarwatch.

Questi sono sicuramente un richiamo di grande interesse. Supporti che al polso permettono di vedere i messaggi (whatsapp, sms, chiamate in entrata, e.mail e tutto quello che maggiormente desta il nostro interesse durante la giornata. Smartphone sono e saranno nei prossimi anni il nuovo Mercato. Queste nuove proposte sono  capaci di interagire con lo smartphone, con il pc, ma anche per funzionalità proprie, uniche ed innovative.

Le previsioni per il mercato  offerte dalle maggiori  società di analisi  sono abbastanza buone, sia per quanto riguarda il futuro prossimo che per quello un po’ più remoto, ma ci sono delle interessanti distinzioni da fare, soprattutto per quanto riguarda il settore smartwatch.

 

Stando ai dati relativi al 2018, entro la fine dell’anno saranno spediti oltre 124,9 milioni di unità relative a prodotti indossabili di vario genere, con una crescita dell’8,2% rispetto allo scorso anno, e di questi circa 43,5 milioni saranno smartwatch, vale a dire il 34,8% dell’intero market share dei wearable.

Un dato molto importante è rappresentato dalla tendenza del mercato, sempre più indirizzato verso prodotti con molte funzionalità smart più che sugli accessori di fascia bassa e sulle smartband con pochi strumenti integrati. Ciò significa che, nel corso dei prossimi anni, l’acquisto di orologi intelligenti dotati di funzionalità cellulari e comunicazione con altri prodotti IoT crescerà molto di più rispetto a quello dei fitness tracker o altri gadget di questo genere.

Si parla quindi di device che possono vivere di vita propria. Con una propria scheda sim, possono svolgere la funzione di telefono, staccata del cellulare e svolgere tutte le funzioni dello smartphone.

La crescita commerciale di smartwatch multi-funzionali potrebbe più che raddoppiare entro il 2022, con in prima linea produttori come Apple e Samung. La diffusione del sistema Wear OS sembra minacciata più dalla concorrenza di altre personalizzazioni di Android che dai prodotti di FitbitGarmin o altri OEM, soprattutto perché il sistema di Google non può funzionare al suo massimo in Cina, dove i servizi di Big G sono bloccati.

Sebbene il mercato degli orologi intelligenti dovrebbe arrivare a circa il 44,6% del market share nel 2022, il resto dei prodotti indossabili non sparirà, ma saprà anzi trovare nuove forme di sviluppo. Secondo IDC, ad esempio, ci sarà molto più spazio per i wearable dedicati ad abiti o per gli auricolari smart, che cresceranno molto nei prossimi anni.

 

Share

Commenti

commenti