Il 44% degli italiani ritiene indispensabile l’accesso ad internet

Internet_diffusione

Sono ancora 4 miliardi gli utenti, a livello globale, che non hanno accesso ad internet, ma è innegabile che la diffusione della rete, negli ultimi anni, sia cresciuta in maniera sempre più consistente, raggiungendo un numero maggior di persone.

In Italia, dove continua a crescere il numero di persone connesse, internet viene addirittura visto come uno strumento indispensabile, al pari di luce, acqua e gas, secondo un sondaggio effettuato nei giorni scorsi dalla società Swg, su un campione di 2000 italiani.

Come detto, il 41% degli intervistati considera l’accesso ad internet come qualcosa di essenziale, e il 44% ritiene che internet possa davvero migliorare la vita delle persone.

Il 51% considera la rete come uno strumento dalle grandi potenzialità, soprattutto per lo sviluppo economico, sociale e culturale.

Riguardo alle competenze, il 41% degli intervistati pensa di avere le giuste conoscenze per godere di questo mezzo, il 35% pensa invece di dover approfondire la questione e solo il 14% ammette di possedere una scarsa conoscenza del mezzo.

Non mancano, tuttavia, i dati negativi. Sono infatti il 40% gli intervistati che ammettono di non aver usato internet negli ultimi tre mesi.

Il sondaggio di Swg, infine, conferma che il 30% degli italiani ritiene molto importante digitalizzare le scuole. Questione, quest’ultima, che ricopre un ruolo abbastanza importante per il 35% e poco importante per il 22%.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: