Huawei: Mobile Cloud Storage per gli utenti Smartphone

Huawei Mobile Cloud: come molte società specializzate nell’archiviazione dati, con Backup virtuali, con servizi Cloud, così come già altri produttori di smartphone (mi viene in mente Asus), anche Huawei tenta la carta dello storage esterno, (finora tutte le scelte intraprese hanno premiato). Si sta forse tentando la carta dell’immagazzinamento dei dati non più nel dispositivo fisico, oppure è solo un servizio per i clienti,  ma l’innovazione è interessante, può essere considerata un nuovo passo, verso un concetto diverso di Memoria. Google, svolge già, per i supporti Android una funzione similare, ma i numeri e lo spazio che offrirà Huawei sarà di altra entità, garantirà al momento la possibilità di eseguire un Backup ed un eventuale ripristino, con le principali impostazioni del telefono.

 

In modalità wireless, sarà possibile sincronizzarlo  trasferendo facilmente i dati su tutti i dispositivi mobili Huawei, nonché memorizzando e accedendo in modo sicuro ai file utilizzando Cloud Drive. Gli utenti iscritti alla Huawei Mobile Cloud riceveranno 5 GB di spazio cloud gratuito.

A partire da settembre, sarà eseguito globalmente il roll out dell’aggiornamento Huawei Mobile Cloud sui dispositivi Huawei P10, P10 Plus, P10 lite e Nova 2, e a seguire sugli altri modelli. Tutte le foto e i video acquisiti con la fotocamera, e gli screenshot possono essere automaticamente caricati su Cloud. Gli utenti possono accedervi semplicemente dal loro browser cloud.huawei.com o dall’applicazione Gallery sul loro dispositivo.

I dati possono anche essere sincronizzati automaticamente su tutti i telefoni cellulari Huawei, quindi è facile e rapido accedere a Contatti, Calendario, Wi-Fi e Note utilizzando l’ID Huawei. Questi dati possono anche essere gestiti tramite il Cloud Web Portal. In occasione del lancio, Huawei Mobile Cloud offrirà 5GB di storage cloud gratuito e sarà possibile selezionare l’opzione per aggiornare e acquistare altri piani di archiviazione dal 2018 in poi.

Tutti i dati sono archiviati esclusivamente all’interno dell’Unione Europea sui server europei, in conformità con le norme sulla protezione dei dati e le leggi sulla privacy europei. Tutti i servizi sono stati progettati in base alla privacy dell’utente e i servizi di Huawei Mobile Cloud sono certificati da CSA Star (ISO / IEC 27001).

Il lancio di Huawei Mobile Cloud sottolinea il nostro impegno come azienda per creare un’esperienza mobile più comoda per i nostri utenti, assicurandoli che il back up e il ripristino dei loro dati avvenga in maniera semplice, e allo stesso tempo sicura“, ha commentato Walter Ji, Presidente del Western Europe Consumer Business di Huawei. “Tutti i file e le foto rimangono all’interno dei server nell’ Unione Europea e abbiamo squadre locali di esperti in materia legale, di sicurezza e di privacy nell’UE, per offrire agli utenti la massima tranquillità“.

Il supporto completo di Huawei Mobile Cloud sarà disponibile dal momento del lancio in Germania, Italia, Francia, Spagna, Regno Unito, Paesi Bassi, Finlandia e Polonia, e successivamente sarà garantito agli altri Paesi. Gli aggiornamenti per Huawei P10 e P10 Plus sono iniziate ieri,  27 settembre, successivamente saranno aggiornati il P10 lite il 28 settembre, mentre la Nova 2 riceverà Mobile Cloud il 30 settembre.

 

Per maggiori informazioni, visitare il link: http://consumer.huawei.com/it

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: